Inter Juventus, le emozioni di De Ligt: "Partita che attendevo con ansia"

Share

1-2 in casa dell'Inter e la Juventus è capolista solitaria per la prima volta in questo campionato: "Abbiamo fatto una prestazione di personalità, in un ambiente carico", ha parlato Maurizio Sarri nel postpartita del Meazza ai microfoni di Sky Sport.

"Il gol di Higuain?". Sul tridente Dybala-Higuain-Ronaldo visto a partita in corso, Sarri ha detto:"L'inerzia della partita era nostra e andava provato". "Matthijs è un ragazzo forte e naturalmente sta vivendo una fase di adattamento", spiega l'allenatore. E' anche normale che in questo momento abbia qualche partita su alti livelli perchè la potenzialità è enorme, qualche partita con qualche difficoltà in più, perchè è un giocatore che in questo momento deve adattarsi e sta vivendo delle difficoltà. "L'infortunio di Chiellini ha velocizzato l'inserimento, con Giorgio l'inserimento graduale avrebbe potuto aiutare il ragazzo".

Questa squadra, dal punto di vista del palleggio, ha fatto grossi passi in avanti.

Milan, Giampaolo: "Mai sanguinare davanti agli squali, dubbi sul rigore"
Non butto via nessuno dei due, voglio tenere vivi tutti. "Magari non ci riuscirò, ma è il mio compito". La squadra ha bisogno di entrambi anche se hanno diverse caratteristiche tecniche e ci saranno utili.

Condannato anche a Imperia, super latitante italiano arrestato in Spagna
La notizia è stata confermata dalla Polizia di Stato italiana che ha condiviso un video sulla pagina Twitter. Su di lui accuse per: violenza sessuale, calunnia, appropriazione indebita, truffa aggravata e ricettazione .

Corte UE contro Facebook: deve rimuovere post simili a illeciti
Speriamo che i tribunali adottino un approccio proporzionato e misurato, per evitare di limitare la libertà di espressione ". Ad affermarlo un portavoce di Facebook dopo la sentenza .

Sul percorso intrapreso: "Vincere è un verbo abusato ma bisogna capire come arrivare alla vittoria, io cerco di lavorare con questo gruppo che ha dato una disponibilità straordinaria per raggiungere questo". Infine sul modulo, Sarri ha concluso: "Ad Empoli sono partito con un modulo e ho poi fatto un ciclo con un altro modulo". La richiesta, invece che lasciare indifferenze la dirigenza bianconera, ha portato il presidente Andrea Agnelli a prendere posizione contraria. e Conte non ha gradito.

Buona partenza? Secondo me abbiamo ancora margini di miglioramento, dobbiamo andare a trovarli piano piano. Non è quel calciatore che ti tiene palla e botta. Al Chelsea il modulo era lo stesso, ma abbiamo giocato in maniera completamente diversa.

Share