Esplosione su petroliera nel Mar Rosso, Iran: "Attacco terroristico"

Condividere

Secondo la compagnia petrolifera nazionale dell'Iran la National Iranian Oil Company (NIOC), la nave sarebbe stata colpita da due missili.

Le notizie hanno imposto al prezzo del petrolio di decollare: sia la quotazione del Brent che quella del WTI hanno iniziato a macinare guadagni superiori ai due punti percentuali.

Una petroliera iraniana è in fiamme nel Mar Rosso, al largo della costa saudita.

Rummenigge: "L'esonero di Ancelotti? Forse dovevamo aspettare"
Il tedesco ha vestito la maglia nerazzurra per tre stagioni: "Oggi vedo bene l'Inter, ha avuto una partenza buona". Esonero? Quasi quasi mi veniva da piangere.

Verso taglio parlamentari. Di Maio: "Chi non vota vuole la poltrona"
Con ciò intendeva riferirsi in particolare alla leader di Fratelli d'Italia, che "ha saltato 3.260 votazioni su 4.352". Stiamo lavorando alla legge di bilancio? Di Maio ha ringraziato "tutte le forze politiche della coalizione di governo.

Mercedesz vs Eva Henger: botta e risposta su Instagram
Era visibilmente agitata prima di iniziare l'intervista con Barbara D'Urso che nel frattempo tentava di tranquillizzarla. Io sapevo dell'antipatia che aveva nei confronti di Lucas ma una cosa del genere non me la sarei mai aspettata.

Da qui l'impennata del prezzo del petrolio che ha immediatamente messo a segno performance stupefacenti.

Un'esplosione verificatasi a bordo di una petroliera iraniana vicino al porto saudita di Gedda potrebbe essere un attacco terroristico, riporta l'agenzia ISNA citando degli esperti iraniani. "Tutto l'equipaggio della nave è al sicuro e anche la nave è stabile", ha detto la Nitc, aggiungendo che gli uomini rimasti a bordo stavano cercando di riparare il danno per evitare che altro petrolio venga sversato nel Mar Rosso. L'esplosione ha causato gravi danni e ingenti perdite di petrolio nel Mar Rosso.

Condividere