Jane Fonda arrestata durante protesta per il clima

Condividere

Leone d'oro alla carriera a Venezia nel 2017, la due volte premio Oscar - come miglior attrice protagonista nel 1972 per Una squillo per l'ispettore Klute e nel 1979 per Tornando a casa - è stata da giovane un'appassionata attivista politica contro la guerra del Vietnam. Altre 16 persone sono arrestate con lei. Poco prima dell'arresto Fonda si era rivolta ai manifestanti, definendo il clima una "crisi collettiva che ha bisogno di una risposta collettiva".

Immagini che sono finite nella gallery Instagram dell'attrice, incassando così una risonanza planetaria.

Esplosione su petroliera nel Mar Rosso, Iran: "Attacco terroristico"
Da qui l'impennata del prezzo del petrolio che ha immediatamente messo a segno performance stupefacenti. L'esplosione ha causato gravi danni e ingenti perdite di petrolio nel Mar Rosso .

Turchia: "Pronti all'offensiva, a breve nostri soldati in Siria"
Ma la risposta del vicepresidente non aveva lasciato dubbi: "la Turchia non è un paese che agisce sotto minaccia". L'unico obiettivo dell'operazione militare turca sarebbe infatti quella di " eliminare il terrorismo ".

Cosa si sa della sparatoria di Halle
La forze dell'ordine hanno arrestato un membro del commando e hanno chiesto ai residenti di rimanere in allerta. Per precauzione è stata chiusa anche la stazione ferroviaria della cittadina.

Le sequenze, in arrivo dalla famosa scalinata di Capitol Hill, sede del Congresso, hanno fatto velocemente il giro dei media internazionali.

L'attrice, ispirata da Greta Thunberg, stava protestando con il gruppo Oil Change International. "Non posso rimanere ferma e ignorare che i nostri eletti ignorino - o ancora peggio - potenzino - le industrie che stanno distruggendo il nostro pianeta".

Condividere