Morto Ettore Spalletti, lo scultore e pittore abruzzese, maestro dell'arte concettuale

Share

E' morto Ettore Spalletti.

Morto Carlo Croccolo, il "Totonno" della serie Capri
Il suo debutto nel '49, nel ruolo del cameriere dell'avarissimo principe de Curtis, e " Miseria e nobiltà " in cui è Luigino . Grazie al film O re , infine, nel 1989 ha vinto il prestigioso David di Donatello come miglior attore non protagonista.

Ancora Pioli: "Sono sicuro che Astori sarebbe contento di vedermi al Milan"
Il mio obiettivo è migliorare ogni singolo giocatore: dobbiamo fare in modo che emergano le qualità di tutti. Tra l'altro, quest'ultimo ha manifestato apertamente in passato il suo 'interismo'.

Dove sono finiti Totti e Fedez? La risposta nel nuovo reality
Claudio Santamaria e Francesca Barra: marito e moglie, diventano ora un team per Celebrity Hunted - Caccia all'uomo . Nel 2018 ha pubblicato il suo primo libro Ciao, mi chiamo Luis che è diventato un bestseller su Amazon Italia.

Si è spento venerdì 11 ottobre Ettore Spalletti, artista e scultore pescarese, grande interprete dell'arte concettuale. Una perdita importante per il mondo della scultura e della pittura viste le sue tante opere che sono state presentate in diversi musei internazionali. Questi capolavori sono stati ospitati al Maxxi di Roma, al Gnam di Torino e al Museo Madre di Napoli. Due numeri uno nel campo artistico, due giganti nei loro modi di essere e di interpretare la cultura, due figli di una terra che li ha lasciati liberi di esprimersi e da cui hanno tratto ispirazione per creare opere e partorire idee che rimarranno nei libri di Storia dell'Arte e nei cuori di tutti. Anche se piace ricordarlo per le sue Sale degli addii realizzate nel 1996 per l'Hôpital Poincaré di Garches, Francia: silenziose e piene di poesia, proprio come lui. Nel 2017 ha ricevuto la laurea ad honorem in architettura all'Università Gabriele D'Annunzio di Chieti-Pescara. Condoglianze sincere alla famiglia Spalletti dalla redazione di Spoltore Notizie.

Share