Morto Ettore Spalletti, lo scultore e pittore abruzzese, maestro dell'arte concettuale

Condividere

E' morto Ettore Spalletti.

Usa e Cina per una tregua sui dazi
Nonostante gli spiragli di tregua emersi nelle ultime ore, Trump non sembra, però, avere sciolto completamente le riserve.

Brucia Los Angeles: devastante incendio provoca 100mila evacuati
Le autorità locali hanno dato ordine di evacuazione per 100mila residenti e sono stati aperti quattro rifugi di emergenza. Il Los Angeles Times ha riportato inoltre come le fiamme stiano bruciando un media di 800 acri di terreno ogni ora .

Juventus, Bonucci svela: "Anche io vittima del bullismo"
Ma: "Non mi sono fatto mettere i piedi in testa e ho avuto la freddezza e il coraggio di scappare, raggiungendo i miei amici.

Si è spento venerdì 11 ottobre Ettore Spalletti, artista e scultore pescarese, grande interprete dell'arte concettuale. Una perdita importante per il mondo della scultura e della pittura viste le sue tante opere che sono state presentate in diversi musei internazionali. Questi capolavori sono stati ospitati al Maxxi di Roma, al Gnam di Torino e al Museo Madre di Napoli. Due numeri uno nel campo artistico, due giganti nei loro modi di essere e di interpretare la cultura, due figli di una terra che li ha lasciati liberi di esprimersi e da cui hanno tratto ispirazione per creare opere e partorire idee che rimarranno nei libri di Storia dell'Arte e nei cuori di tutti. Anche se piace ricordarlo per le sue Sale degli addii realizzate nel 1996 per l'Hôpital Poincaré di Garches, Francia: silenziose e piene di poesia, proprio come lui. Nel 2017 ha ricevuto la laurea ad honorem in architettura all'Università Gabriele D'Annunzio di Chieti-Pescara. Condoglianze sincere alla famiglia Spalletti dalla redazione di Spoltore Notizie.

Condividere