False email via PEC: le Entrate allertano i contribuenti

Condividere

In questi giorni, denuncia l'Agenzia, stanno circolando delle mail di phishing via Pec, relative alla fatturazione elettronica, con lo scopo di truffare i cittadini.

A segnalare la nuova truffa ai danni di strutture pubbliche, private e di soggetti iscritti ad ordini professionali è la stessa Agenzia delle Entrate, che spiega come capire quali sono i messaggi sospetti. Ma ci sono alcuni dettagli a cui fare attenzione per tutelarsi.

Il comunicato della Colombia sulle condizioni di Duvan Zapata
Partito titolare nella sfida contro il Cile , Zapata è stato costretto ad alzare bandiera bianca dopo solo 23 minuti di gioco . Ecco le sue principali parole: "Mi sono fatto male calciando in porta, non era mai successo che mi facessi male così".

Paolo Bonolis al matrimonio del figlio Stefano in America
Paolo Bonolis è volato in America per festeggiare il matrimonio del primo figlio Stefano Bonolis con Candice Hansen . Le fotografie sono state molto apprezzate e sommerse di like, compresi quelli di alcuni vip come Jonathan Kashanian.

Rummenigge: "L'esonero di Ancelotti? Forse dovevamo aspettare"
Il tedesco ha vestito la maglia nerazzurra per tre stagioni: "Oggi vedo bene l'Inter, ha avuto una partenza buona". Esonero? Quasi quasi mi veniva da piangere.

L'Agenzia delle Entrate ha diramato un comunicato mettendo in guardia i cittadini da una potenziale trappola, dal rischio di phishing via Pec. Con il comunicato stampa del 14 ottobre 2019, invita di nuovo a tenere alta l'attenzione per evitare di incorrere nella truffa legata alla fattura elettronica.

Si tratta di mail che hanno il seguente oggetto: "Invio File XXXXXXXXXX ". In tal caso, l'Agenzia delle Entrate consiglia di cestinarle immediatamente, oltre che a non modificare l'indirizzo di recapito per le successive comunicazione con il Sistema di Interscambio.

Condividere