GP del Giappone più corto di un giro: è giallo FIA

Condividere

Anche questo metodo non è però esente da errori, visto che oggi a Suzuka i led si sono colorati a scacchi alla fine del 52esimo dei 53 giri in programma, costringendo la Federazione a validare come ordine di arrivo la classifica con un giro di anticipo.

E allora cosa è successo? Chi ha attivato il segnale luminoso?

Nazionale, Mancini ammette: "L'unico dubbio è tra Barella e Bernardeschi"
Quando giocavamo insieme siamo stati sfortunati sul piano dei risultati, con una Nazionale fra le migliori al mondo. A centrocampo vedremo Barella o Bernardeschi? Purtroppo non siamo riusciti a vincere né un Mondiale né un Europeo.

UniCredit, dal 2020 tassi negativi sui conti oltre i 100mila euro
L'istituto di piazza Gae Aulenti è la prima banca italiana a trasferire i tassi negativi sui clienti , mentre in Europa è già successo in Germania.

Turchia: "Pronti all'offensiva, a breve nostri soldati in Siria"
Ma la risposta del vicepresidente non aveva lasciato dubbi: "la Turchia non è un paese che agisce sotto minaccia". L'unico obiettivo dell'operazione militare turca sarebbe infatti quella di " eliminare il terrorismo ".

A Sergio Perez della Racing Point verrà ora è stato assegnato il nono posto.

Il fatto è inquietante e ha un precedente nemmeno troppo lontano nel tempo: si ricorderà che la modella Winnie Harlow aveva sventolato la bandiera a scacchi nel Gran Premio del Canada 2018 con due tornate d'anticipo sulla distanza prevista della gara di Montreal. In quella occasione era stata l'emozione a giocare un brutto scherzo alla donna, mentre a Suzuka l'errore dovrebbe riguardare un addetto ai lavori. In questo modo, due punti per lui anziché zero e zero per il compagno di scuderia Stroll che scivola fuori dalla zona a punti. Non è la prima volta nella recente storia della Formula 1 che la gara è stata resa "caotica" a causa di una bandiera a scacchi sventolata per sbaglio.

Condividere