Inter Parma 2-2: il Parma ferma Conte

Condividere

VAR e Assistente VAR: Calvarese, De MEO.

Prima occasione da gol per il Parma al 6′.

Non è bastato, ma è stato indicativo: tutti vogliono vincere, non sono ammessi altri risultati. Nella prima fase della partita comunque è quasi soltanto il Parma a rendersi pericoloso di tanto in tanto mentre i nerazzurri faticano a portare pericoli concreti verso la porta difesa da Sepe. Il primo tempo non è stato ben giocato da parte nostra.

Poco dopo, sugli esiti di un angolo ribattuto Dermaku con una bomba da fuori costringe Handanovic ancora in corner quando suona il decimo. Dopo alcuni minuti di sofferenza, per le ripartenze del Parma, i nerazzurri sono passati in vantaggio al 22′ con l'ormai "solito" Candreva.

L'Inter non sfrutta il clamoroso pareggio della Juventus sul campo del Lecce e si deve accontentare di un deludente 2-2 casalingo contro il Parma.

Juve, Nedved: "Il gesto di Demiral non viola il nostro codice etico"
Presente all'assemblea degli azionisti bianconeri, il Vicepresidente Pavel Nedved ha risposto ad una domanda sull'esultanza di Demiral in Nazionale.

Vettel: "Non sarà facile, ma abbiamo un buon pacchetto e sono ottimista"
Di sicuro al tedesco piace l'atmosfera creatasi intorno alla gara messicana: "C'è tanta passione qui, e spalti pieni. Sebastian Vettel arriva a Città del Messico carico di fiducia e ottimismo per il quartultimo GP stagionale.

De Laurentiis furioso: 'Se la prendessero nel cu.! Vogliono distruggere la napoletanità'
Sento solo tantissime ca**ate. "Allora poiché a Napoli si vuole distruggere la napoletanità, se la prendessero tutti nel culo".

Il Parma accusa il colpo, si fa piccolo e timido, Lautaro in contropiede sfiora il tris.

Eppure dopo 23' l'Inter aveva indirizzato la gara sui binari giusti grazie alla rete di Candreva (tiro dal limite dell'area deviato due volte), pienamente ritrovato dopo le ultime deludenti stagioni. Troppo gravi le due disattenzioni che, in pochissimi minuti, costano altrettanti gol all'Inter.

Inter-Parma, le pagelle di CalcioWeb - L'Inter non va oltre il pari interno contro il Parma. A SportMediaset parlano del giovane talento nerazzurro che molto probabilmente contro i gialloblù siederà in panchina: Conte potrebbe poi inserirlo a partita in corsa. Passata la sfuriata, l'Inter si scuote e inizia a costruire, prima un destro di Gagliardini sul primo palo respinto da Sepe. E' questa in sintesi la disamina del tecnico ducale Roberto D'Aversa.

Vede nero Conte, ha fatto sapere che "dobbiamo fare delle valutazioni attente con la società per capire cosa dobbiamo fare e come migliorare la situazione". Mi risulta difficile dire qualcosa ai calciatori. Anche io in diretta mi sono chiesto cosa avesse combinato il VAR, poi mi sono accorto chiaramente che c'era questo piede.

Condividere