Fca: confronto con Psa per fusione

Condividere

La fusione dei due gruppi creerebbe un colosso automobilistico dal valore di 50 miliardi di dollari. Lo riferisce il Wall Street Journal. Dopo i dialoghi del passato poi interrotti per cercare la fusione con Renault, Fiat Chrysler Automobiles fa ripartire le discussioni con PSA Group, il proprietario dei marchi Peugeot e Citroen, per un possibile matrimonio fra pari (con scambio azionario) delle quattroruote.

Si sarebbe già discusso anche di ruoli ai vertici del nuovo gruppo: l'amministratore delegato di Peugeot, Carlos Tavares, diventerebbe il nuovo amministratore delegato con John Elkann - attuale presidente di Fca - che manterrebbe la stessa carica nel nuovo gruppo. La fonte citata dal Wsj rimarca come i colloqui siano ancora "fluidi" e potrebbero essere prese in considerazione altre opzioni e non vi sarebbe alcuna garanzia che un accordo finale sia raggiunto.

Juventus, Alex Sandro: "De Ligt sta crescendo"
Ho lavorato e sto lavorando bene con entrambi e mi reputo fortunato" ha dichiarato l'esterno brasiliano . Il futuro? "Amo molto la mia terra, il Brasile e mi manca.

Clamoroso Ribery, spintona guardalinee a fine partita! Rischia la squalifica
PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL: 2017-2018 Fiorentina-Lazio 4-3 6′ Giordano (L), 19′ Caso (F), 43′ aut. Considerando le statistiche e i precedenti, si pensa che la gara si possa concludere con un pareggio: X.

Regno Unito, trovati 39 cadaveri dentro un container: un arresto
La polizia ha arrestato l'autista, un uomo di 25 anni proveniente dall'Irlanda del nord. L'autista, di nazionalità olandese, fu arrestato per omicidio colposo.

"Non sono a conoscenza di questi contatti: una cosa è certa, il fatto che Fca cerchi partner internazionali per realizzare joint venture è positivo". A Wall Street, Fca sale subito con +8%. Che, al pari di FCA, non ha commentato né assunto una posizione ufficiale su questo rumor.

Condividere