Migranti, Di Maio: "miglioreremo l’accordo con la Libia"

Condividere

Domani a Roma, alle 12 presso l'Hotel delle Nazioni, il Tavolo Asilo - formato dalle maggiori organizzazioni che si occupano dei diritti dei migranti, terrà una conferenza stampa per presentare il testo della lettera aperta che sarà inviata al governo italiano per chiedere di non rinnovare il Memorandum. "Nel procedimento Oxfam interverrà con un documento che, in base alle testimonianze raccolte dai migranti sbarcati in Sicilia e ad una ricostruzione dei fatti prima e dopo il naufragio, dimostra precise responsabilità delle autorità italiane nell'avere esposto le persone riportate indietro dalla Guardia costiera libica al rischio di subire torture e trattamenti inumani".

Sabato, in mancanza di un intervento del governo, scatterà la proroga automatica, per la durata di altri tre anni, del memorandum d'intesa con la Libia, firmato nel 2017 dall'allora premier italiano Paolo Gentiloni e dal capo del governo di Tripoli al-Sarraj.

Numerosi e documentati sono, prosegue la lettera, i casi in cui la guardia costiera libica non ha "risposto alle richieste di soccorso", ha "abbandonato in mare persone ancora in vita" o è "intervenuta esercitando violenze sui naufraghi o addirittura causando incidenti mortali". E come il 20 settembre di quest'anno, quando "un ufficiale della Guardia costiera libica ha sparato e ucciso un cittadino sudanese che si opponeva al rientro in Libia". In pratica, consapevolmente o meno, ha finito per finanziare dei trafficanti di esseri umani, consentendo loro di fare affari sulla pelle di disgraziati detenuti in veri e propri lager o mandati a morire nel Mediterraneo.

Buffon, rinnovo con la Juventus ipotesi concreta
Così ho forzato un po' la mano al PSG ed ho accettato la buona offerta che mi ha fatto la Juventus . Stiamo crescendo, facciamo molto più densità. ancor più di quanto non era con conte e Allegri .

Napoli-Atalanta, Gasperini: "Rigore? Le immagini parlano chiare! Giochiamo per l'Europa"
Al termine della gara tra Napoli e Atalanta il mister dei bergamaschi Gasperini ha analizzato il match ai microfoni di Sky Sport . Sono molto contento di quello che stiamo facendo, anche se è chiaro che si tratti di un campionato molto equilibrato.

WANDA NARA a Tiki Taka: "Allucinante rigore su Lautaro in Inter-Parma"
Una notizia che sorprende, ma non troppo considerato quanto la telenovela Icardi abbia assorbito e diviso nei mesi precedenti all'accordo con il PSG e il rinnovo con l'Inter .

Il governo, ha ribadito Di Maio, "sta lavorando con Unhcr, Oim e Commissione europea per migliorare le condizioni dei centri", mentre l'Italia "continuerà a sostenere i rimpatri volontari dalla Libia gestiti da Oim e Unhcr e a lavorare per l'attuazione dei corridoi umanitari in ambito Ue: ricordo che l'Italia è l'unico Paese ad aver organizzato evacuazioni umanitarie dirette dalla Libia di migranti particolarmente vulnerabili". Secondo l'avvocato Antonello Ciervo dell'Asgi, "firmare questo accordo rischia di essere criminale" e "l'Articolo 80 della Costituzione prevede che siano le Camere a ratificare trattati internazionali di natura politica".

"Il comandante Milad, come lui si fa chiamare - spiega Scavo - è un personaggio che appartiene un po' al passato, perché studiava all'accademia navale libica all'epoca di Gheddafi, fino a trovarsi poi a combattere contro Gheddafi nella milizia al-Nasr, che è guidata da due cugini, i cugini Koshlaf, molto potenti, i quali stanno reinvestendo in attività legali proventi di attività illecite come il traffico di petrolio e di migranti: recentemente hanno inaugurato una clinica privata convenzionata col sistema sanitario pubblico libico finanziato dall'Europa".

Di Maio conferma gli accordi con la Libia sui migranti.

Condividere