Perugia, maxi operazione antidroga: 150 arresti

Condividere

Nel coso delle attività sono state arrestate più di 150 persone con il sequestro di quintali di stupefacenti del valore di decine di milioni di euro.

Un'indagine dei carabinieri ha smantellato una insospettabile organizzazione di trafficanti internazionali di droga. Il traffico di droga ha interessato l'Italia, la Polonia, il Belgio, la Svezia e l'Inghilterra.

Ex arbitro Mazzoleni: Napoli piange sempre, rigore non c'era
Cioè quello di non preoccuparsi della palla e di concentrarsi solo sull'avversario per cercare di disturbarlo. Una cosa, però, non punibile, perchè il giocatore può fare quello che vuole purchè non sia fallo.

Sala: "Progetto stadio è troppo a favore di Milan e Inter"
Tuttavia - ha detto Sala -, quello che penso è che i volumi che sono stati chiesti sono volumi non realistici, eccessivi. Adesso parte la discussione vera con le società. "Pero' bisogna cercare un interesse comune".

Iraq, spari sui dimostranti 18 morti, centinaia di feriti
La polizia di Kerbala minaccia azioni legali contro i media "che tenteranno di rovinare la reputazione della città di Kerbala ". Tra il 1 e il 9 ottobre, Hrw ha documentato in che modo le forze di sicurezza abbiano usato una forza letale eccessiva.

"Congratulazioni al personale del Comando provinciale dei Carabinieri di Perugia che ha guidato una maxi operazione antidroga in collaborazione con organismi di polizia nazionali e internazionali'', è quanto scrive in una nota stampa il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo".

Gli stupefacenti venivano prodotti in Pakistan, Africa Orientale, Cina e Laos e raggiungevano l'Occidente attraverso Turchia, Tanzania, Sud Africa, Brasile, Perù e Bolivia: eroina grezza in grani, cocaina in pasta, Mdma e hashish. In un caso il gruppo aveva utilizzato, come intermediaria, una ragazza che era stata Miss Sud Africa.

Condividere