Airbnb vieta i party in casa

Share

Il CEO di Airbnb Brian Chesky annuncia via Twitter l'istituzione di un 'party house' team, che si occuperà di scovare quelle case presenti sulla piattaforma che vengono abusivamente usate per fare feste non autorizzate. La decisione del gruppo è arrivata dopo la strage di Halloween in California, dove durante una festa organizzata in una casa presa in affitto attraverso il portale ad Orinda, vicino Oakland, sono morte 5 persone uccise in una sparatoria. Chesky ha definito "inaccettabile" quanto accaduto in California, in una casa in cui era proibito organizzare party e dove invece si erano radunate circa cento persone.

Roma-Napoli 2-1: Zaniolo-Veretout, prova di forza della Lupa
Si gioca oggi pomeriggio alle 15 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà trasmessa in diretta da Sky . Al 35' ancora Napoli pericoloso con Insigne ma Pau Lopez è bravo a deviare in angolo.

Marco Carta assolto per il furto di magliette
Ringrazio tutte le persone che non hanno mai creduto neanche per un secondo alle cattiverie dette gratuitamente. Adesso posso riprendere ancora più forte la mia musica e le mie giornate, ora posso tornare a sorridere.

Terminator: Destino Oscuro | L'intervista a Mackenzie Davis e Gabriel Luna
L'attore, classe 1947, ha raccontato l'importanza del film per la sua carriera: "A differenza di Linda che ne ha fatti due e ora il terzo, io ne ho fatti cinque".

La sparatoria a Orinda, nella Bay Area di San Francisco, giovedì notte, è avvenuta in una casa affittata come sede di una festa di Halloween, pubblicizzata sui social network e alla quale si sono presentate un centinaio di persone. Mi dispiace per le famiglie colpite da questa tragedia: "stiamo lavorando per supportarle".

Share