Niente Roma-Napoli per Ancelotti, confermata la squalifica

Share

A causa della bocciatura del ricorso avverso alla squalifica del tecnico emiliano, espulso contro l'Atalanta, è toccato al tecnico in seconda del Napoli, il figlio di Ancelotti, Davide, commentare la prova della squadra.

Cosa non va nella squadra azzurra? Sì sono d'accordo, abbiamo fatto bene solo in quel frangente ed è un po' poco.

Tutte le dichiarazioni del secondo allenatore degli azzurri, Davide Ancelotti, in occasione di Roma-Napoli, match valido per l'undicesima giornata di Serie A. Abbiamo pagato molto il fatto che non abbiamo giocato bene. Dobbiamo lavorare, con tre partite a settimana è difficile. "No, questo è un gruppo che conosce i concetti che cerchiamo di dargli". "I problemi che abbiamo sono legati soprattutto alla fase difensiva". Possiamo essere più determinati, compatti e ordinati in determinate situazione. E' difficile avere il tempo di lavorarci, perché sono tutti allenamenti di recupero e preparativi alle altre partite.

"Penso che tracciare già un bilancio è presto". E' su questo che dobbiamo migliorare.

Germania, Dresda proclama lo "stato d'emergenza nazismo"
Il provvedimento non è stato votato dal partito cristiano-democratico (Cdu) della cancelliera Angela Merkel , che l'ha bollato come meramente simbolico e lessicalmente sbagliato.

Trump: l'Italia starebbe meglio fuori dall'Ue Brexit uk
"Anche l'Italia e altri Paesi starebbero molto meglio senza l'Unione Europea ". Un intervento a gamba tesa nell'agone politico italiano gia' in fibrillazione.

De Laurentiis: "Nicchi e Rizzoli pessimi attori di un calcio malato"
Tanta la rabbia, soprattutto per l'episodio che ha visto come protagonisti Kjaer e Llorente nell'area di rigore nerazzurra. Non possiamo permettere che la maggior parte delle migliori squadre italiane debbano spendere così tanto per loro.

Qual è il vostro obiettivo ora in classifica? Pensiamo alla prossima partita, in programma martedì che sarà fondamentale. In campionato non giochiamo e rendiamo come in Champions?

"Le partite in questo campionato sono tutte difficili". Non ho visto partite finora dove c'è un avversario superiore, si giocano sugli episodi. Si è alzato il livello medio delle squadre, che giocano alla morte e sono organizzate.

In conclusione una battuta sull'arbitraggio di Rocchi e in particolare sul rigore concesso per un fallo di mano di Mario Rui.

" Il difensore va a contrastare un cross". È normale che la dinamica lo porta magari ad allargare le braccia.

Share