F1 I Interlagos, libere 2: Vettel guida la doppietta Ferrari

Condividere

Nonostante le condizioni atmosferiche di San Paolo e la poca gommatura in pista, Pirelli si è detta soddisfatta del comportamento dei pneumatici sul tracciato di Interlagos, teatro del prossimo Gran Premio del Brasile, penultimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1. La pioggia non ha dato tregua anche nella seconda sessione delle libere, caratterizzata dalla doppietta della Ferrari, con Sebastian Vettel in 1'09 " 217 e Charles Leclerc questa volta dietro, sia pure con un distacco di 21 millesimi.

Venezia sott’acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall’elicottero
Nel frattanto dalla città lagunare, tramite agenzie e social, continuano a giungere immagini che bene descrivono la situazione. Questo in considerazione dei gravi problemi causati dall'acqua alta che anche oggi sta allagando l'area Marciana.

Calciomercato Fiorentina, contatti in corso con la Roma per Florenzi: le ultime
Anche il Napoli ha chiesto informazioni e pare essere interessato al giocatore. "Faremo del nostro meglio". Lui vorrebbe la Roma , per prendersi una rivincita, anche se lo scambio con Florenzi per ora non decolla.

Lecce, Liverani: "Contro la Lazio abbiamo giocato una gara a viso aperto"
Abbiamo giocato una gara a viso aperto, creando tante occasioni contro una squadra forte e mostrando buona qualità nelle giocate. Noi lo affronteremo come abbiamo affrontato le altre squadre, concentrandoci soprattutto su noi stessi.

Il team principal della Rossa, dopo aver analizzato l'esito delle qualifiche, è poi tornato sulle dichiarazioni al vetriolo di Verstappen che ha accusato la Ferrari di barare: "peccato per l'errore nel giro buono di Vettel, poteva essere in pole ma Verstappen oggi se l'è meritata". Seconda la Mercedes di Valtteri Bottas, quindi le Ferrari di Vettel e Leclerc. I primi cinque piloti sono racchiusi in 223 millesimi, dunque l'equilibrio segna regnare sovrano e lo spettacolo per domani è assicurato. "Vediamo domani come siamo messi, anche in base al divario che riscontreremo tra le due gomme". Da registrare un brutto incidente per la Williams di Robert Kubica, uscito violentemente alla Curva do Sol. Magnussen, Ricciardo, Raikkonen, Albon e Sainz hanno completato la Top 10. Nessuna conseguenza per il polacco ma la monoposto è risultata distrutta, oltre ovviamente a causare la bandiera rossa che ha interrotto le operazioni in pista dopo pochi minuti dalla bandiera verde.

Condividere