Commisso: "Situazione Chiesa? Ci sarà tempo per parlarne"

Condividere

"C'è un'apertura per rinnovare il contratto, ne riparleremo". La tregua è stata firmata. Pradè tra poco parlerà, ma noi siamo tutti contenti di lui, dobbiamo andare avanti. Non sarà semplice trovare un punto d'incontro. Ma almeno le parti dialogano.

Questo tipo di atteggiamento non è piaciuto alla dirigenza viola che ha chiesto lumi al giocatore.

Le ruspe sono già al lavoro attorno alla ex palazzina dell'Enel che ospiterà sede ed ufficio della Fiorentina e nel pomeriggio anche Rocco Commisso presenta ai cittadini di Bagno a Ripoli, in un'assemblea pubblica, il progetto del nuovo centro sportivo viola, uno dei più grandi d'Italia.

Extra Lazio - Spagna, Luis Enrique su Moreno: "È stato sleale"
Sono una persona che sfugge dalle polemiche ma stavolta mi vedo obbligato a intervenire. Ha avuto un peso anche il minuto di silenzio sui campi, compreso quello della Roma .

Liverpool-Napoli, i convocati di Ancelotti: Insigne out
Poi Ancelotti non ha bisogno di consigli, mi farebbe piacere parlargli ma non mi permetterei mai di dargli dei consigli. Mi aspetto un Napoli ancor più forte e carico, se fossi un calciatore proverei a riunire il gruppo e a lottare.

Trono Over, Juan Luis Ciano innamorato di Gemma: il gesto sorprende
Infatti i problemi che c'erano anche nelle passate settimane continuano a esserci e se ne aggiungono anche di nuovi. La De Filippi ha poi chiesto alla romana chi metterebbe sul trono al posto di Raselli e lei ha risposto Giovanna .

Da idoli a casi spinosi: Balotelli e Chiesa soffrono questa situazione, ma i loro club ancora di più. Un club è sicuramente la Juventus che non ha mai nascosto l'interesse per il giovane talento e dopo l'acquisto di Bernardeschi di qualche anno fa, potrebbe aggiungere un altro elemento interessante proveniente dalla Fiorentina.

Poche parole che sono bastare per ravvivare le voci di mercato, rumors che hanno messo in allarme i tifosi viola. "Chi non giocava ha avuto l'opportunità ma purtroppo è stata una partita non bella e non positiva". La cosa principale è che adesso Federico migliori fisicamente dopo il problema e ci aiuti a vincere le partite. Interessati alla vicenda ci sono anche la Juventus e l'Inter, da tempo sul giocatore. Anche Federico tornerà a parlare ma ora serve che parli il campo. E lasciate perdere l'ipotesi di una cessione a gennaio. Positivo. Dove ci siamo detti tante cose.

Condividere