Nutella Biscuits, perché sono introvabili nei supermercati

Condividere

Chi è più dipendente dai biscotti alla Nutella?

A tracciare questa singolare contabilità gli analisti di mercato di Iri, società che, interpellata da "La Repubblica", ha riferito di aver calcolato in 2,6 milioni i pacchetti di Nutella Biscuits finiti nelle case degli italiani nelle prime tre settimane di vendita.

Lite con il vicino di casa, Fedez imputato - Cronaca
Qualche giorno fa il rapper di Magnifico è finito in tribunale davanti al giudice di pace, con l'accusa di lesioni. Dopo l'aggressione Rovazzi si sarebbe seduto sul divano e avrebbe chiamato l'ambulanza per l'amico.

Live-Non è la D’Urso, Predolin a Tognazzi: "Sei uno st*onzo"
Nell'ultima puntata, in onda ieri sera, lunedì 25 ottobre, su Canale 5, è andato in onda un nuovo scontro che vede stavolta al centro Ricky Tognazzi e Marco Predolin .

Pokémon Spada e Pokémon Scudo, oltrepassate le sei milioni di copie vendute
I "Let's Go" sono basati sui giochi del Game Boy originali, tuttavia, non rappresentano una nuova versione generazionale. Firma l'inizio migliore per un gioco su Nintendo Switch .

La rilevazione di Iri dice che la velocità di rotazione delle confezioni sugli scaffali, vale a dire il tempo necessario per vendere il prodotto e sostituirlo, è di 2,2 volte superiore a quello dei prodotti analoghi della stessa Ferrero. Una scelta comprensiva per non dare indicazioni alla concorrenza. Soprattutto il Nord Ovest si è gettato con grande impegno nella missione di divorare i Nutella Biscuits: il 37% dei biscotti è stato venduto in Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta. Che questi biscottini ripieni di dolce crema alla nocciola siano un bocconcino prelibato è fuori discussione, ma come mai finiscono tanto in fretta? E Santambrogio aggiunge: "Sono convinto che non sia una precisa strategia di marketing, perché non conviene all'azienda, dato che creerebbe tensioni con la rete dei punti vendita, e produrrebbe solo un danno all'azienda". Il Centro e il Sud superano il 20% mentre rallenta il Nordest con poco più del 16,6% del totale.

In poche settimane, il biscotto alla Nutella ha conquistato il 16% del mercato nella sua categoria. Gli obiettivi del gruppo erano ambiziosi: si puntava a incassare 80 milioni in un anno. Se mantenesse i ritmi attuali, infatti, il fatturato supererebbe i 130 milioni. Ecco spiegato il "mistero" della loro "scomparsa" nei supermercati. È un effetto simile al secchiello d'acqua sulla sabbia: il ritmo di rifornimento dei supermercati non è sufficiente a rispondere alla domanda. Santambrogio spiega che l'azienda di Alba è storicamente piuttosto lenta nel lancio dei prodotti, il lavoro di ricerca è molto lungo, si pensi che i Nutella biscuits sono stati studiati per dieci anni. Nei primi quattro mesi di vendita in Francia, aveva scritto l'edizione locale di Business Insider, i Nutella Biscuits avevano venduto per 21,6 milioni di euro. "E questo fa pensare che i riacquisti dopo il primo saranno numerosi".

Condividere