Rinnovo Honda, con Red Bull fino al 2021

Share

Honda e Red Bull saranno ancora insieme fino al 2021. La Honda ha prolungato il suo rapporto di fornitura di motori fino al 2021, di fatto potendo far partire un deciso programma di sviluppo in linea con i nuovi regolamenti.

Dopo un anno tra alti e bassi, arriva la riconferma. Honda accompagnerà le due scuderie anche dopo il cambio di regolamento previsto per il 2021.

Slavia Praga-Inter, Sensi in dubbio: Conte prepara una mossa a sorpresa
Nella gara d'andata lo Slavia riuscì a portare via un punto da Milano ma se i nerazzurri vogliono restare nell'Europa che conta non possono permettersi altri passi falsi.

Liverpool-Napoli, i convocati di Ancelotti: Insigne out
Poi Ancelotti non ha bisogno di consigli, mi farebbe piacere parlargli ma non mi permetterei mai di dargli dei consigli. Mi aspetto un Napoli ancor più forte e carico, se fossi un calciatore proverei a riunire il gruppo e a lottare.

Pokémon Spada e Pokémon Scudo, oltrepassate le sei milioni di copie vendute
I "Let's Go" sono basati sui giochi del Game Boy originali, tuttavia, non rappresentano una nuova versione generazionale. Firma l'inizio migliore per un gioco su Nintendo Switch .

Max Verstappen, punta di diamante della Red Bull, ha portato a casa tre vittorie (Gran Premi d'Austria, Germania e Brasile), otto podi totali (anche un 2° (Ungheria) e quattro 3° posti (Australia, Spagna, Singapore e Stati Uniti)), due pole position, le prime in carriera per l'olandese (in Ungheria e in Brasile, senza contare quella toltagli a Città del Messico), e tre giri record, tutti nelle gare vinte (Red Bull Ring, Hockenheim ed Interlagos). Risultati convincenti per ottenere la riconferma da parte dei "bibitari", che certamente son famosi per non essere troppo clementi con i propri motoristi.

Oltre alle tre vittorie di Max Verstappen di quest'anno e ad una manciata di podi, con la Toro Rosso il motorista giapponese ha conquistato tre podi (mancando il gradino più alto), con Daniil Kvyat e Pierre Gasly che sono arrivati rispettivamente terzo e secondo rispettivamente in Germania e Brasile. I problemi di affidabilità non sono certo mancati per i motori Honda, ma non son mancate anche le prestazioni stupefacenti.

Share