Ferrari, Leclerc: "Io e Vettel saremo meno aggressivi tra noi"

Share

Charles Leclerc ospite della conferenza stampa dei piloti alla vigilia dell'ultimo Gran Premio della stagione ad Abu Dhabi, torna a parlare di quanto accaduto in Brasile con lo scontro in pista con l'altra Ferrari di Sebastian Vettel, assente in conferenza perchè in ritardo per la nascita del terzo figlio.

Chiara Ferragni: racconto incidente in casa figlio Leone
Un grande cerotto per medicare la ferita, tanto spavento per Fedez e Chiara Ferragni che suoi social hanno raccontato l'accaduto. Poi il cantante ha aggiunto, vedendo sua moglie così sconvolta: "Però niente di grave, stiamo tutti bene, non è successo niente".

Paolo Mascaro vince di nuovo a Lamezia Terme
L'affluenza è stata molto bassa, inferiore al 30%, anche a causa dell'ondata di maltempo che ha colpito la città. Alle 12 solo 3.353 elettori il 5,39% si sono recati alle urne.

Torino-Inter, Conte: "Spero che per Barella non sia nulla di grave"
Conte può sorridere solo a metà per 'colpa' dell'infortunio accorso a Barella . Eccola qui , la risposta in scioltezza dell'Inter . Ma di fronte avevamo un'ottima squadra".

Arrivando dal caotico Gran Premio del Brasile, la Ferrari dovrà riscattare il risultato non all'altezza della scuderia ottenuto a San Paolo, mentre la Mercedes vorrà sicuramente fare meglio del settimo posto di Lewis Hamilton fatto qualche settimana fa. E' stato un tocco lieve ma le conseguenze sono state drammatiche per noi. Sono uno che giudica le cose a distanza e non frettolosamente. La casa di Stoccarda ha sbaragliato la concorrenza da quando nel 2014 è cominciata l'era delle power-unit, conquistando la bellezza di 12 titoli iridati (sui 12 disponibili) tra campionato piloti (cinque volte Hamilton, una Rosberg nel 2016) e costruttori perciò non c'è alcun dubbio che le Frecce d'Argento si presentino al via della prossima stagione col ruolo di favorite principali in entrambe le classifiche. Come è ovvio ci sono stati alti e bassi: la prima parte della stagione non è andata come volevamo ma quei momenti difficili mi hanno dato modo di vedere lo spirito di squadra, la compattezza, la capacità di rimboccarsi le maniche e la voglia di lottare per recuperare. Lui non doveva spostarsi a sinistra e io avrei dovuto evitare il contatto. "Ma quello che è chiaro è che non deve ripetersi più". In Messico ed in Brasile si è però gareggiato in altura, una variabile importante che appiattisce le prestazioni dei motori, perciò la tre giorni di Abu Dhabi rappresenterà una vera e propria prova del nove in questo senso, per celebrare definitivamente la Red Bull Honda come candidata credibile per il Mondiale 2020.

Share