Calcio: Conte, Inter finora è una bella sorpresa

Condividere

"Il percorso in campionato e in Champions finora e' stato a petto in fuori". Affronteremo la partita con la massima attenzione. Penso a vincere domani. "La partita di domani vale 3 punti, quindi è la partita più importante che ci aspetta".

PROGRESSI - "Col Parma è stata un'altra partita". Anche prima dello Slavia Praga dissi che la squadra era una squadra diversa rispetto all'andata e che i nostri due attaccanti, che all'epoca furono disintegrati, erano due giocatori completamente diversi. Hanno lavorato, stanno imparando a capire in che posizione stare. Stanno lavorando tanto per sfruttare le loro caratteristiche. Decisivo, come spesso capitato quest'anno, ancora Lautaro Martinez, autore di un'altra doppietta da centravanti puro che ha piegato la resistenza di una SPAL, apparsa ancora in difetto sul piano agonistico.

RECUPERO SENSI - "Questi aggiornamenti ci penserà lo staff medico a darli, non è materia che mi compete". Credo sia giusto così. E' un calciatore a tutti gli effetti, ho stima e fiducia nei suoi confronti. Ci sono tante situazioni che facciamo anche noi.

"Le difficoltà hanno cementato il gruppo".

Alitalia, brusca frenata. Patuanelli: "La soluzione di mercato non c’è più"
In entrambi i casi gli in bocca al lupo sembrano doverosi, in mancanza di una soluzione più convincente. La brusca frenata preoccupa (e non poco) i sindacati che chiedono al governo una soluzione immediata.

Ecco le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2019
Se volete rimanere informati, vi consigliamo di seguire anche il nostro canale Telegram dedicato alle offerte Amazon ! Oggi è l'ultimo giorno per usufruire di queste offerte.

Milan, tegola Duarte: operato in Svezia, fuori 3-4 mesi
Il centrale brasiliano Leo Duarte è stato operato oggi dopo la frattura del calcagno . L'altro centrale a disposizione è il giovane dell'Italia Under-21 Matteo Gabbia .

Ad inizio ripresa, però, la SPAL ha trovato la forza di reagire trovando la rete grazie ad un'iniziativa personale di Valoti che ha costretto l'Inter, accompagnata dal calorosissimo pubblico presente sugli spalti, ad attendere come una liberazione il triplice fischio di Irrati che ha sancito vittoria e sorpasso sulla Juve.

"Siamo contenti per quel che sta accadendo, ma pensiamo a noi". Cerchiamo di dare ancora il massimo come stiamo facendo fino ad ora.

Dal mercato di gennaio vuoi giocatori titolari di piede sinistro dietro e a centrocampo per migliorare il gioco?

Gli attaccanti stanno facendo grandi cose. "Questo ha dato dei frutti e più solidità".

Condividere