Hellas Verona Roma DIRETTA LIVE Serie A: risultato, cronaca e formazioni

Condividere

Nell'Hellas Verona và verso la conferma Di Carmine al centro dell'attacco, dietro di lui sicuro di una maglia da titolare Verre con Zaccagni e Salcedo a contendersi l'ultimo slot. La Roma resiste e prova a far male in ripartenza.

15' Verticalizzazione di Pessina per Di Carmine, Pau Lopez lo anticipa ma poi la palla finisce a Verre che non ne approffitta per calciare in porta, allungandosi la palla.

17' GOL ROMA. Lancio di Pellegrini per Kluivert che entra in area e batte Silvestri con un tiro potente. Il portiere del Verona sbaglia intervento e prende gol sul suo palo. Zaccagni serve Faraoni per l'1-1. In quattro minuti cambia tutto per non cambiare niente.

Attualmente il Verona si trova 9° in classifica con 18 punti (frutto di 5 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte); invece la Roma si trova 6° in classifica con 25 punti (frutto di 7 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte).

Te lo aspettavi un Verona così? Pau Lopez in un paio di occasioni deve metterci i guantoni.

Juve, da Emre Can a Mandzukic: la situazione delle uscite
Il centravanti croato è da tempo fuori dai piani bianconeri, e Sarri continua a non considerarlo nelle sue gerarchie. Per l'attacco il prescelto è Haaland , bomber norvegese del Salisburgo, che Solskjaer ha già richiesto.

ALBANIA Pompieri italiani recuperano madre e figli abbracciati
I morti accertati sono 50 e i feriti ancora in ospedale sono 41 , ha riferito. L'ultimo terremoto dalla portata analoga fu nel 1979 uccidendo 40 persone.

Slavia Praga-Inter stasera in tv: orario, canale, streaming e programma
A Praga il 'Toro' ha fornito l'ennesima straordinaria prestazione di una stagione fin qui perfetta, in cui ha già siglato 11 gol. Così l'arbitro torna in campo, annulla il gol a Lukaku e assegna il calcio di rigore allo Slavia .

37′ - Azione di Lazovic sulla sinistra, la palla finisce sul sinistro di Faraoni che la mette in rete. Dzeko viene trattenuto da Gunter, Guida indica dischetto. Polemiche per un gol annullato al Verona dopo la decisione del Var che ha fermato il gioco per 5 minuti (un fuorigioco molto dubbio fischiato a Lazovic). Al 61′ Cross di Faraoni, scatenato, per Verre, stacco sul fondo.

SUPREMAZIA INUTILE - Il Verona continua a macinare gioco, ma non occasioni.

Via al secondo tempo. Così i minuti scivolano, arrivai l novantesimo con Pellegrini che gioca su Perotti, l'argentino attira su di sé gli uomini e poi cede per l'accorrente Mkhitaryan che, da due metri, non può che segnare l'1-3. Giallorossi a quota 28: la Lazio dista ancora due punti. Kluivert sblocca il risultato, Faraoni pareggia per l'Hellas e Perotti riporta avanti i giallorossi su calcio di rigore.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina (70' Miguel Veloso), Lazovic; Verre (65' Salcedo), Zaccagni (Pazzini); Di Carmine (A. Berardi, Empereur, Vitale, Adjapong, Radunovic, Dawidowicz, Henderson, Stepinski).

Condividere