F1: ad Abu Dhabi vince Hamilton, Leclerc è terzo

Condividere

"La Mercedes ha spinto per tutta la stagione".

Lewis Hamilton non si ferma mai. E' uno dei clienti più prestigiosi e il suo garage conta numerosi bolidi rossi.

Tifosi della Ferrari che ne pensate? Nuovi stimoli possono essere la spinta per continuare a battere record su record e sappiamo quanto possa essere fantastico farlo con la Ferrari. Gossip velenosi, accuse e colpi bassi, le ultime gare sono state un massacro sotto ogni punto di vista.

Il prossimo anno sarà l'ultimo con l'attuale ciclo tecnico che da un lustro a questa parte ha messo le ali al team di Brackley, semplicemente perfetto in qualsiasi situazione.

Lavoro, scende al 9,7% il tasso di disoccupazione ad ottobre
L'Istat ha diffuso anche i dati sul Prodotto interno lordo confermato la stima di crescita del Pil allo 0,1% nel terzo trimestre. Parallelamente a questi dati l'Istituto di Statistica certifica anche un abbassamento della disoccupazione che scende al 9,7%.

Juve, da Emre Can a Mandzukic: la situazione delle uscite
Il centravanti croato è da tempo fuori dai piani bianconeri, e Sarri continua a non considerarlo nelle sue gerarchie. Per l'attacco il prescelto è Haaland , bomber norvegese del Salisburgo, che Solskjaer ha già richiesto.

Reddito di cittadinanza disponibile anche per i sammarinesi residenti in Italia
Tuttavia, alla luce delle nuove disposizioni non sarà più obbligato a presentare la documentazione relativa al Paese d'origine. Inoltre, il richiedente deve risultare residente in Italia per almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo.

Al Marina di Abu Dhabi, Leclerc e Vettel sono partiti con gomme diverse, quindi con diverse strategie. Un'enormità, che li ha fatti sprofondare al quarto e quinto posto finale della sessione e che li pone più sul livello delle scuderie di centroclassifica che su quello delle Frecce d'Argento e della Red Bull. Lando Norris, su McLaren, e Daniel Ricciardo, su Renault, si sono infatti fermati a meno di tre decimi dal parziale di Vettel.

Questo rappresenterebbe un'opportunità ghiotta sia per Lewis che per la Ferrari in termini di sponsorizzazioni. "Di certo sto bene dove sto e questa non è una decisione da prendere rapidamente, ma penso che sia intelligente e saggio per me sedermi a pensare". Ricorda Eddy Merckx che, nel ciclismo, non lasciava nemmeno le briciole agli avversari, cercando di vincere sempre e comunque, qualsiasi gara, a prescindere dalla sua importante.

Staremo a vedere, siamo solamente all'inizio...

Condividere