Inter, senti Suarez: "Lautaro attaccante incredibile. Lui al Barcellona? Dipende…"

Condividere

Momento d'oro in casa Inter, dopo la bella vittoria in Champions contro lo Slavia Praga e la rincorsa in Serie A alla capolista Juventus che prosegue senza sosta. Secondo quanto riportato dal 'Mirror' infatti, il Barcellona potrebbe guardare altrove nella caccia all'erede di Suarez allontanandosi da Lautaro Martinez.

Dagli studi di 'Tiki Taka', Antonio Cassano, con la sua consueta verve, spiega quelle che a suo dire sono le differenze tra Antonio Conte e Maurizio Sarri, i due protagonisti del duello al vertice del campionato: "Per Conte è più facile far capire quello che vuole dai suoi giocatori; Sarri è più focalizzato sul gioco, mentre il tecnico dell'Inter conta più sull'aggressività".

Il classe 1997, sbarcato in Italia nell'estate del 2018 ed oggi vero e proprio uomo copertina della squadra allenata da Antonio Conte, può già contare su un numero esoso di estimatori.

Lavoro, scende al 9,7% il tasso di disoccupazione ad ottobre
L'Istat ha diffuso anche i dati sul Prodotto interno lordo confermato la stima di crescita del Pil allo 0,1% nel terzo trimestre. Parallelamente a questi dati l'Istituto di Statistica certifica anche un abbassamento della disoccupazione che scende al 9,7%.

Caso Mes, Salvini prepare un esposto per Conte. Il premier: "Lo querelo"
Io mi aspetto che le legittime critiche del nostro alleato non portino a provocare una crisi di credibilità per il Paese. Difficile anche ottenere un congelamento della riforma del Mes , come ipotizzato nelle ultime ore da media e politica .

Attacco all'Aja, uomo con coltello ferisce diversi passanti
Secondo alcune testimonianze, avrebbe scelto assolutamente a caso le sue vittime e poi è sparito mescolandosi alla folla. A L'Aja invece le prime informazioni parlano di almeno tre persone ferite, ma ancora non conosciamo le loro condizioni.

Ci sono molti giovani attaccanti che stanno giocando bene, alcuni li guardo con piacere per via dei loro numeri. Tra questi, si sa, anche il Barcellona. Dipenderebbe dalle circostanze e da ciò che il club ha bisogno in quel momento, perché forse ha già un 9 e non ne ha bisogno. Uno è Abraham, il "9" del Chelsea. Penso che sia un ottimo attaccante, con una grande finalizzazione, e che si muove molto bene nonostante sia giovane.

Lautaro Martinez: "Lukaku? Grande persona, c'è intesa!"

Condividere