F1/ Ferrari, Retico (Repubblica): "Per il futuro di Hamilton, la Ferrari c'è"

Condividere

A quanto pare non se ne fece nulla per via delle richieste del pilota britannico che reclamava 50 milioni a stagione e l'assunzione di alcuni membri del team Mercedes. "So che anche il mio capo Toto Wolff sta valutando per sé quindi aspetto e vedo, di certo sto bene dove sto e non è una decisione da prendere rapidamente, so che mi piace vincere e battagliare con questi ragazzi".

Il pilota della Scuderia Ferrari ha percorso un totale di 136 giri, pari ad oltre 755 chilometri, più di due volte la distanza di gara di domenica.

Il pilota della Ferrari ha poi proseguito: "Penso che Hamilton sia già un pilota Ferrari, no?"

Parlando di Hamilton-Ferrari, anche Charles Leclerc ha esternato il proprio punto di vista su un eventuale arrivo del 44 a Maranello: "Se lo accoglierei come compagno di squadra?"

Inter, senti Suarez: "Lautaro attaccante incredibile. Lui al Barcellona? Dipende…"
Dipenderebbe dalle circostanze e da ciò che il club ha bisogno in quel momento, perché forse ha già un 9 e non ne ha bisogno. Penso che sia un ottimo attaccante, con una grande finalizzazione, e che si muove molto bene nonostante sia giovane.

Inter, mercato di gennaio e rinnovo Lautaro: Marotta allo scoperto
Nel pre-partita l'ad Marotta ha aperto a Vidal , obiettivo di mercato nerazzurro e pupillo di Conte già ai tempi della Juventus . Siamo ancora in difficoltà numerica in alcuni reparti ma sto avendo grandi risposte da parte di tutto.

Ecco le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2019
Se volete rimanere informati, vi consigliamo di seguire anche il nostro canale Telegram dedicato alle offerte Amazon ! Oggi è l'ultimo giorno per usufruire di queste offerte.

"Lewis è un pilota fantastico". Però è presto per ogni decisione. Anche la Ferrari, che gli ha fatto un'avance, dovesse liberarsi nel 2021?

"Se arrivasse Hamilton sarebbe il benvenuto!"

Sul circuito di Yas Marina, Hamilton ha conquistato la sua 84° vittoria in carriera, l'undicesima in questa stagione, già la quinta ad Abu Dhabi.

"Beh, certamente. Alla fine, siamo in F1 e vogliamo combattere contro il meglio". La Mercedes, invece, lascia a riposo il campione del mondo Lewis Hamilton: Valtteri Bottas girerà per primo, poi sulla W10 salirà George Russell. Per prima cosa valuto il mio operato, affronto tutti i punti che ritengo debbano essere affrontati, ma sempre partendo da me stesso. In crescita anche gli studi pre e post gara, che hanno registrato nel 2019 il record di sempre (in particolare +24% sul 2018 per gli approfondimenti post GP). "Sì, stanno crescendo, hanno un buon motore e un buon telaio". "È un privilegio per me e battagliare", ha concluso speranzoso sul suo futuro ancora vincente.

Condividere