"Più libri più liberi": undici le case editrici lucane presenti a Roma

Condividere

Al via l'edizione della maggiore età: è la diciottesima edizione di "Più libri più liberi", la diciottesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) nell'avveniristica sede del Roma Convention Center La Nuvola dell'Eur.

Ampio spazio sarà dedicato anche al mondo professionale con un polo business di oltre 500 metri quadrati, a dimostrare la crescente importanza che Più Libri Più Liberi attribuisce a questo settore. A seguire, si passa alla politica estera con la nostra corrispondente da Parigi Anais Ginori che in "Qui Francia: come fermare il vento populista", dialoga con il politologo Yves Meny mentre alle 15 sarà Tonia Mastrobuoni, corrispondente da Berlino, a fare il punto con lo scrittore e drammaturgo Thomas Brussig sul tema "Qui Germania: il futuro dell'Europa visto dal suo centro". "Quando abbiamo deciso di dedicare ad Alba questo volume, abbiamo quindi avuto subito chiaro che dovevamo muoverci non in un percorso lineare ma piuttosto attraverso un racconto frammentato, un caleidoscopio attraverso cui provare a ricostruire un'unita di analisi attraverso una totale libertà di approccio, quella stessa libertà che ha improntato e impronta la carriera di un'attrice cosi particolare". Questa nuova legislatura di cambiamento - ha aggiunto - intende dare nuovi strumenti ai piccoli e medi editori lucani al fine di promuovere e diffondere le storie di successo, ridare dignità al loro lavoro e supportarli in una crescita imprenditoriale che mantenga la dimensione umana delle persone che contribuiscono silenziosamente alla diffusione della lucanità.

La sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi ha voluto indirizzare un messaggio alla Fiera: "Più libri più liberi è diventato un evento tradizionale per tutti gli addetti al settore dell'editoria ma anche per i semplici lettori e appassionati, come dimostrano le numerosissime presenze raggiunte in questi ultimi anni". Offrire un vasto programma culturale fatto di reading, incontri con autori, dibattiti, musica e performance live. Ne dibatteranno autori e varie personalità del mondo della cultura tra cui, solo per citare alcuni nomi, Concita De Gregorio, Dacia Maraini, Zerocalcare, Altan, Paolo Giordano, Michela Murgia, Gianrico Carofiglio, Pif. Tema di quest'edizione: la difesa dell'ambiente. Anche per quest'anno la Regione Lazio offre agli studenti un buono sconto per l'acquisto dei libri in Fiera. "Più libri junior", una sorta di gioco letterario dedicato agli alunni delle scuole elementari (delle classi quarta e quinta) e medie, è un progetto che punta a stimolare e valorizzare il potenziale di immaginazione e creatività dei ragazzi.

Roma, doppia tegola in vista dell'Inter: out Pau Lopez e Dzeko
Per quanto riguarda le formazioni , Inter con Brozovic ancora una volta sulla linea mediana affiancato da Vecino e Borja Valero . Il club giallorosso dovrà infatti rinunciare al portiere Pau Lopez , che verrà sostituito da Mirante , e al centravanti Dzeko .

L’allarme Ocse sulla capacità di lettura degli studenti italiani
In altre parole: in Italia un alunno su 4 non raggiunge il livello base di competenze scientifiche, nei Paesi Ocse uno su 5. Ai primi posti invece troviamo la Cina, con le province di Pechino, Shanghai , Jiangsu , Zhejiang e Singapore .

Commisso: "Ibra alla Fiorentina? Sono già vecchio io..."
SULLA PASSIONE . "In Italia non tutti gli investitori sono italiani e non tutti usano soldi propri". Vorrei fare qualcosa per gli amici calabresi, ma ora sono contento a Firenze.

L'editoria italiana è sempre più internazionale.

Grande soddisfazione, infine, è stata espressa da Fabio Del Giudice, Direttore della Fiera: "Un obiettivo importante raggiunto, i diciott'anni, rappresentato dall'entusiasmante scena di migliaia di studenti che affollano gli stand in cerca del proprio libro preferito".

Condividere