Inter, Conte non ci sta: "I giocatori vanno sostenuti, non fischiati"

Condividere

A seguire, il video che ci mostra come siano andate le cose su Sky, con la vera ramanzina che Conte ha riservato ai sostenitori nerazzurri in diretta TV.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui! Sull'altro fronte, Conte sceglie il 3-5-2, con l'ex viola Borja Valero a fare da perno centrale in mezzo al campo, mentre davanti c'è il temibile attacco Lukaku-Lautaro Martinez. Con lui siamo in buone mani, è un grande professionista. Non mi sono piaciuti però i fischi su qualche errore o stop sbagliato. Tra Lautaro e Spinazzola ci sono una quarantina di centimetri, ed il pallone rimbalza sul piede del difensore e poi schizza verso l'alto. Al 19' nuovo squillo dei capitolini in avanti, con Santon che penetra centralmente e spara col sinistro, ma Handanovic para senza troppi problemi. Ecco che arrivano tre palloni regalati all'Inter. La squadra dell'Inter è stata qualitativamente più sulle azioni di gioco, buttando via due occasioni peraltro regalate da degli errori di disimpegno della squadra avversaria. A poche ore dal match Lopez ha effettuato un test per capirà se potrà giocare dal primo minuto. Si va dunque all'intervallo con lo 0-0 di partenza. Prima Veretout, poi Perotti, non contenti dal fatto che l'Inter non abbia sfruttato le prime due, ci pensa Mirante. Ho scelto Spinazzola per sostituire Santon ma Florenzi lavora sempre molto bene in allenamento.

Roma, doppia tegola in vista dell'Inter: out Pau Lopez e Dzeko
Per quanto riguarda le formazioni , Inter con Brozovic ancora una volta sulla linea mediana affiancato da Vecino e Borja Valero . Il club giallorosso dovrà infatti rinunciare al portiere Pau Lopez , che verrà sostituito da Mirante , e al centravanti Dzeko .

Tronchetti: Pirelli con l'Inter anche dopo il 2021
La competizione è affascinante poiché ci sono campioni di diverse generazioni a battagliare. Mi riferisco in particolare ai giocatori esplosi come Lautaro e Lukaku.

Genoa-Torino, Mazzarri: "Oggi siamo stati squadra"
I precedenti fra queste due squadre a Genova sono 47: 24 le vittorie del Genoa , 9 quelle del Torino e 14 i pareggi complessivi. Tre punti pesantissimi per i granata , che si portano dietro però il caso Zaza , escluso nonostante il ko di Belotti .

La panchina corta: "Noi dobbiamo cercare di arrivare alla sosta nel miglior modo, sappiamo delle difficoltà che abbiamo ma al tempo stesso sono contento di vedere che i ragazzi stanno rispondendo bene".

Condividere