La Lazio batte la Juve (3-1). L'Inter resta prima

Condividere

E Antonio Conte ringrazia.

Un punto in due partite per Maurizio Sarri e l'Intyer di Comnte rigrazia.

Eppure nel quarto anticipo della quindicesima giornata Dybala e soci avevano iniziato il match con il giusto piglio sfiorando prima la rete con Bernardeschi su servizio di Ronaldo e poi trovando il vantaggio con lo stesso attaccante lusitano abile a girare in porta da pochi passi un interessante assist di Bentancur.

Pernat: Valentino Rossi sa già come finirà
A commento Rossi ha scritto: "Penso che io e Lewis ci divertiremo presto". Si scaldano i motori per lo scambio Valentino Rossi-Lewis Hamilton .

E’ ancora super Immobile, la Lazio non si ferma più
Sono bastati 45 minuti alla squadra di Inzaghi per sbrigare la pratica Udinese . L'Italia gioca anche con un altro modulo, ma io cerco di mettercela tutta.

Coppa Italia, Sassuolo-Perugia: quote dei bookmakers e probabili formazioni
Decisive, per i grifoni del Perugia , le reti di Mazzocchi e Nicolussi Caviglia . Il portiere del Perugia è decisivo nel finale con una grande parata in mischia.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu, Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic, Correa, Immobile. Intanto la Lazio si avvicina a soli tre punti e l'Inter sale a +2, mentre il 22 dicembre è in programma la Supercoppa (proprio con i biancocelesti) in Arabia Saudita: tempo da perdere non ce n'è. Luis Alberto ha incantato ancora una volta, ma ieri è stata la sua serata: il Sergente ha preso per mano la Lazio e l'ha condotta ad una vittoria pazzesca, sfatando il tabù big che lo vedeva come "fantasma" nelle partite di alta classifica.

La Juve prova allora a trovare almeno il gol del pareggio, senza però impensierire più di tanto la difesa avversaria. anzi al 94' arriva persino il gol del 3-1 di Caicedo, bravo a ribadire in rete un'azione di contropiede su cui sczesny aveva tentato un nuovo miracolo.

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny 7.5; Cuadrado 4, Bonucci 6, De Ligt 5.5, Alex Sandro 6; Bentancur 6 (40′ Emre Can 5.5), Pjanic 6, Matuidi 5.5; Bernardeschi 5 (71′ Danilo sv); Ronaldo 6, Dybala 6 (80′ Higuain sv).

Condividere