Vito Molaro, morto l'attore: aveva recitato in Un Posto al Sole

Share

Aspirante attore, come riportato dal sito blastingnews.com, aveva già partecipato come figurante e come comparsa in alcuni film e lungometraggi, tra i quali ricordiamo: 'Reciprocitas'; 'Tutto apposto', videoclip musicale del comico di 'Made in sud' Pasquale Palma; il film 'Il mio uomo perfetto' che lo ha visto recitare accanto agli attori Francesco Testi e Nancy Coppola; la soap opera di Rai Tre 'Un posto al sole'; il film 'Troppo napoletano' con Gigi e Ross e Serena Rossi; 'San Valentino's Stories', lungometraggio con Gigi e Ross, Denise Capezza e Rosaria De Cicco, Gennaro Silvestro, Mario Porfito e Gianni Ferreri. Si è spento nella notte del primo dell'anno. Auguri a tutti di un buon 2020. Piccoli ruoli i suoi, quasi sempre realizzati per la Rai e sul suolo partenopeo, ma erano quelli che lui stesso definiva i primi passi della sua carriera. Ha lottato come un leone, fino all'ultimo giorno, ma non ce l'ha fatta. Poteva decollare e raggiungere altissimi livelli, ma una crisi respiratoria lo ha portato al decesso nella notte di Capodanno.

"Vorrei raccontare la mia passione iniziata nel teatro amatoriale della Associazione Mela per poi finire in qualche cinema".

Kulusevski, scatto Juve: DK44 può essere bianconero a gennaio
Dejan Kulusevski è nato il 25 agosto 2000, è di nazionalità svedese ed è un giovane che coltiva tante passioni. Il giocatore, ai margini della Juventus , piace a Juric che lo vorrebbe come rinforzo di gennaio.

Dan Friedkin, chi è il tycoon pronto a rilevare la Roma
"Poi chissà che non si scopre che ha origini pugliesi anche lui". "Sono sempre stato innamorato di Roma , una città di infinita bellezza, con una storia meravigliosa".

UCRAINA. Nuovo scambio di prigionieri con il Donbass
Scambio di decine di prigionieri tra le autorità ucraine e i separatisti filorussi del Donbass. Sarebbe il secondo importante scambio di prigionieri in quattro mesi.

Aveva recitato in "Un posto al sole", comparendo anche in tanti altri film con piccole parti, ma soprattutto aveva ingaggiato una battaglia contro la sua malattia, la fibrosi cistica, testimoniandolo sui social. Sono centinaia in poche ore i messaggi di cordoglio sui social network e le condivisioni di quell'ultima foto, appena qualche ora prima di morire. "Mi auguro di percorrere ancora per molto questa salita dell'attore che mi ispira molto - scriveva ancora l'artista -, anche se dietro c'è un gran e duro lavoro, ma il consiglio che do ai giovani che come me sognavo di fare questo lavoro di non smettere mai di sognare e provarci, sempre".

"Nel 2015 sono stato chiamato a Storie Vere su RAI1 come Testimonial di una patologia molto diffusa tra i giovani e bambini (la fibrosi cistica ndr)".

Share