Migranti, bambino di 10 anni morto nel carrello di un aereo

Share

All'interno del carrello di un aereo atterrato all'aeroporto Roissy Charles De Gaulle di Parigi è stato ritrovato il cadavere di un bambino "di una decina d'anni".

Previsioni 7-9 gennaio: alta pressione ed inversioni termiche!
Temperature minime del mattino comprese tra 2 °C sui rilievi e 0 °C in pianura, massime pomeridiane comprese tra 6 °C sui rilievi e 4 °C in pianura.

CIES: Mbappé il giocatore più costoso, in Serie A è Lautaro Martinez
Il francese del PSG , il cui prezzo è stato stimato in 265 milioni, precede Sterling (223,7 milioni) e Salah (175) sul podio. Tra i più costosi della Serie A anche De Ligt 80.1 milioni e Bentancur con 69.7 milioni.

Nuovo raid aereo americano in Iraq, ucciso un comandante delle milizie filo-Iran
L'Iran decide quello che accade in Libano , Siria , Iraq e Yemen e può attaccare - come ha fatto - l'Arabia Saudita. Teheran ha giurato vendetta: la Guida Suprema, l'Ayatollah Ali Khamenei , ha promesso "una dura rappresaglia".

L'aereo, un Boeing 777, era decollato da Abidjan ieri sera, atterrando poi poco dopo le 6 di questa mattina a Parigi. Il velivolo arrivava da Abidjan, in Costa d'Avorio. In un comunicato, Air France, che conferma la morte di un "passeggero clandestino" senza precisarne l'età, si rammarica per il "dramma umano". Il corpo è stato scoperto in fondo al carrello d'atterraggio, secondo fonti dell'inchiesta. Un'indagine preliminare è stata aperta dalla procura di Bobigny che ha affidato egli accertamenti investigativi alla Gendarmerie des Transports aérennes (GTA). È probabile che il bambino si fosse nascosto nel carrello per poter arrivare in Francia, dove ci sono diversi ivoriani. Ancora nessuna notizia sulle cause della morte, forse sopraggiunta per assideramento. Soltanto lo scorso luglio un migrante si era imbarcato nel vano carrello di un aereo in volo fra Nairobi e Londra per cercare di raggiungere il Regno Unito. Durante il viaggio in quota, la temperatura precipita a -50, rendendo impossibile la sopravvivenza.

Share