Rita Pavone in gara a Sanremo, che cosa ne pensate?

Share

In seguito alle aspre polemiche sui social per la partecipazione di Rita Pavone al prossimo festival di Sanremo, la cantante chiede scusa per aver attaccato in passato l'attivista svedese Greta Thumberg e il gruppo musicale Pearl Jem. Rita Pavone suscita polemiche perché è sovranista. "Lo testimoniano - chiosa Storace - le reazioni alla presenza di Rita Pavone". Ora ci sono arrivata: sono più dritti di me. A chi l'ha accusata di essere razzista circa l'uso dei social, come riporta il Corriere della Sera, ecco che Rita Pavone risponde: "All'inizio del mio rapporto con i social non capivo perché i miei colleghi non prendessero posizione su questioni importanti". "E' stato un periodo terribile e per questa ragione vivo questo invito con una gioia enorme, quasi una rinascita". "Ne ha collocati più il sovranismo che il Reddito di Cittadinanza", aggiunge un altro. E come ogni Festival che si rispetti, ci sono stati anche i grandi esclusi.

Ma non finisce qui: molti stanno criticando la Pavone anche per l'età.

Così un tweet ricorda: "Ha ritwittato un tizio che si domandava come mai non ci fossero vu' cumpra' sulla Rambla di Barcellona nel giorno dell'attentato". Altri hanno fatto un paragone tra la cantante e la befana.

Tuttavia non manca ovviamente chi la difende.

Valverde blinda l’ex Juve Vidal: "Non mi aspetto altre partenze"
Ora abbiamo un giocatore in meno a centrocampo, non mi aspetto più nessuna uscita. Di seguito riportate le sue parole sul centrocampista ex Juve .

Inter-Eriksen, accordo vicino col Tottenham per gennaio
E i nerazzurri hanno preso un allenatore come lui perché vogliono competere subito con la Juventus per lo scudetto. Secondo quanto riportato dal 'The Sun', l'Inter starebbe spingendo per arrivare a Christian Eriksen già a gennaio.

TIFOSI LAZIO, Cori contro Balotelli, lui protesta
Di sicuro ci crede Immobile , che ha trasformato la febbre che lo ha messo a letto in settimana, in un'autentica febbre scudetto, con cui ha contagiato anche i compagni.

Nella stessa intervista Rita Pavone ha dichiarato: "Le critiche erano un rischio calcolato".

Questo nuovo successo arriva dopo un difficile periodo che il cantautore ha dovuto attraversare e che ora timidamente confessa di aver soferto di anoressia da stress. Una nuova sfida per il cantautore che il 7 febbraio 2020, sarà tra gli artisti invitati e si esibirà alla serata dedicata al grande Lucio Dalla.

Nel frattempo il leader della Lega, è sceso dalla seggiola, e invita ai selfie: "Siccom ghem bisogn dell'aiut del Signur, la foto la facciam davanti alla Gesal", dice improvvisando il dialetto emiliano, mentre sotto impazza sempre Rita Pavone'.

Un compenso, non ancora confermato né sottoscritto dall'interessata e che, secondo le intenzioni della giornalista, dovrebbe essere in parte destinato alle attività del Premio Nobel per la Pace 2018, Nadia Murad, attivista per i diritti umani e delle donne e testimone delle persecuzioni e del genocidio della popolazione irachena yazida.

Share