Commisso: "Stadio nuovo? Vorremmo fare come la Juve"

Share

Capitolo stadio: "Ho detto fast, fast, fast su Campo di Marte". Alla Juve 35 ettari sono costati 35 milioni, qui se ne chiedono 22 per 14,8 ettari: il doppio. "Il problema dell'Italia è la burocrazia". Queste squadre hanno ricavi molto più elevati della Fiorentina. Nell'anno 2017-18 la Fiorentina ha avuto ricavi per 84 milioni. Nel calcio succedono queste cose, come noi siamo stati fortunati con l'Inter.

Intanto la Fiorentina è pronta ad abbracciare Cutrone, preso dal Wolverhapton in prestito oneroso con obbligo di riscatto fra 18 mesi, un'operazione complessiva per circa 18 milioni di euro, con una clausola che prevede il diritto di recompra da parte del club inglese e nei cinque giorni successivi la possibilità di controriscatto da parte della società viola. Senza giocatori è difficile raggiungere i posti più alti della classifica. Speriamo di poter far il nuovo stadio qui a Firenze.

Calciomercato Inter, trovata l'intesa con Giroud: il suo agente a Milano
Lo United lo vorrebbe tenere fino a scadenza di contratto e sta provando a proporgli un rinnovo. Conte vuole un vice-Lukaku adesso, a giugno si vedrà.

Sparatoria a Ottawa, in Canada: ci sarebbero molti feriti
L'autore è ancora in fuga, ma le forze dell'ordine sostengono che non si tratti di una " sparatoria attiva". Una persona è morta e altre tre sono rimaste ferite gravemente; tra questi c'è pure un minorenne.

CR7 vola altissimo: "E ora speriamo che l'Inter perda"
Douglas Costa in attacco? È una difficoltà che speriamo si possa ovviare, ora abbiamo un mese di allenamento. Una Juventus double face ha la meglio del Cagliari nella diciottesima giornata di Serie A .

"Tempi giusti, costi giusti e dove io ho il controllo". Voglio controllare quello che ho. "Joe Barone quando venne mi chiamò e mi disse che non si poteva giocare in quello stadio". Ieri pomeriggio in Palazzo Vecchio il numero uno viola ha incontrato il sindaco di Firenze, Dario Nardella e oggi parlerà di stadio e non solo: "Abbiamo cambiato allenatore e voglio ringraziare Montella per il suo lavoro".

"Non sono ancora sicuro - ha aggiunto - che la Mercafir sia la soluzione ideale per noi, perché ci sono molti costi che non avevamo considerato, a partire dai 22 milioni fino ad altri che non avevamo valutato. L'intenzione mia è di andare fast ma forse sto capendo che ci vuole tempo a fare le cose in Italia" spiega. Ho bisogno di più opzioni. "Se andasse via? Ovvio che mi dispiacerebbe, a me dispiace mandare via qualsiasi giocatore che potrebbe essere una nostra bandiera" ha detto il presidente della Fiorentina ospite negli studi di "Lady Radio". Il bando è pubblico, non so se parteciperemo. "Dobbiamo avere più opzioni".

Share