Ferrari, Interlagos: retroscena Vettel-Leclerc. Binotto: "Meglio sia successo nel 2019"

Share

Nella sua seconda stagione nella massima formula a quattro ruote, è stato più veloce di Sebastian Vettel, suo compagno di team e caposquadra designato ad inizio stagione.

Segnali di potenziali frazioni si erano visti fin dall'inizio, quando sia Leclerc che Vettel si sono alternati nell'ignorare gli ordini di squadra e si sono battuti per la supremazia all'interno della scuderia di Maranello e per vincere il duello almeno nel 2019 ed aggiudicarsi un potenziale rinnovo di contratto, arrivato per Leclerc ma non per Vettel.

"Il novanta percento della Gestione Sportiva è costituito da tecnici".

Mattia Binotto ha confermato che la Ferrari 2020 si tingerà di rosso opaco come la SF90 della stagione di Formula 1 appena conclusa.

Lobotka vuole solo il Napoli: affare da 20 milioni
Tra le novità che spuntano in orbita rossonera c'è il nome di Lobotka , centrocampista in forza al Celta Vigo . Ma si può dire che pian piano il centrocampista slovacco si sta sempre più avvicinando all'azzurro.

Milan-Sampdoria, al minuto 54 il ritorno in campo di Ibrahimovic
La curva gli ha dato il benvenuto con uno striscione dedicato, e l'ovazione all'annuncio delle formazioni è stata da brividi. Ha portato entusiasmo e porterà grossa professionalità, innalzerà lo spirito di competizione di tutto il gruppo.

Genoa-Sassuolo, De Zerbi: "Il rigore contro di noi è scandaloso"
Partita pazza al Ferraris, con il Sassuolo che si ritrova sconfitto proprio quando pensava di poter vincere la partita. Il rigore concesso al Genoa è scandaloso e il fallo non fischiato su Berardi c'era.

"Il mio ruolo copre numerose aree: comunicazione, marketing, sponsorship e legale", ha dichiarato al magazine della Rossa."Più altre in cui sono meno qualificato".

Ferrari si o Ferrari no? E' ciò che aiuta a gestire una struttura grande come la nostra. Il lato umano ed emotivo è fondamentale, da un lato devi occuparti delle relazioni con gli individui, ma dall'altro la squadra è una macchina complessa che deve funzionare alla perfezione.

"Sono molto felice di come lo spirito del team sia cresciuto". Siamo uniti e compatti, compresi i piloti, nonostante quello che alcuni insinuano. Un esempio? Dopo l'incidente a Interlagos, il mio telefono ha squillato e sul display c'erano i nomi di Seb e Charles insieme. L'insinuazione a cui fa riferimento Binotto ha a che fare con la dinamica tra Leclerc e Vettel, poiché il loro rapporto si sarebbe spezzato a causa dell'emergere del primo in coincidenza con un grave calo di forma per il tedesco.

"I regolamenti del prossimo anno sono praticamente gli stessi, quindi l'auto sarà un'evoluzione di quella del 2019".

Share