È morto il sultano omanita Qaboos

Condividere

In Oman resta da chiarire la successione al potere dopo la morte del sultano Qaboos bin Said al-Said, annunciata nella notte di venerdì su sabato dal Palazzo reale. La corte reale ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale.

Qaboos era il sovrano più longevo del mondo arabo. Qaboos ha preso posto del padre con un golpe nel 1970, tentando da allora di allacciare relazioni con gli alleati occidentali. Tra i papabili successori ci sono Assad bin Tariq al-Said, cugino del sultano e vice primo ministro con delega alla Cooperazione internazionale, Haitham bin Tariq al-Said, fratellastro di Assad e ministro della Cultura, e Shihab bin Tariq, ex capo della Marina.

Читайте также: Nina Moric, l’ex scomparso da 10 giorni. Lei si sfoga su Instagram

Nato a Muscat nel 1954, Haitham bin Tariq Al Said è stato ministro della Cultura dalla metà degli anni '90. In base a quanto prevede lo statuto omanita, il sultano deve essere "musulmano, maturo, razionale e figlio legittimo di genitori musulmani omaniti".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere