E' morto improvvisamente il nutrizionista (volto noto della tv) Pietro Migliaccio

Condividere

"Dispiace spesso scrivere di persone che muoiono... però la scomparsa del professor Pietro Migliaccio lascia un vuoto immenso, 50 anni di consuetudini familiari, affetto, amicizia, assistenza professionale e tanti momenti meravigliosi vissuti insieme". Lei, sul suo profilo Facebook, ricorda il professore con un post condiviso con i suoi amici più stretti. Specialista in Gastroenterologia, presidente emerito della Societa' italiana di Scienza dell'Alimentazione aveva infatti partecipato a numerose trasmissioni come divulgatore. Per oltre 25 anni è stato ricercatore dell'Istituto nazionale della Nutrizione, ma a renderlo noto al grande pubblico è stato il suo eccezionale contributo alla divulgazione dei temi dell'alimentazione, grazie alle numerose apparizioni in tv.

Nato a Catanzaro, Pietro Antonio Migliaccio si è trasferito a Roma per studiare Medicina. Si e' trattato di un evento improvviso: il professore, racconta la moglie, "e' stato impegnato in studio fino al tardo pomeriggio di ieri, poi verso le 19.00 ha accusato un dolore e ci siamo recati in clinica".

Era tra i massimi esperti in Italia di nutrizione e sostenitore della dieta Mediterranea, contro gli eccessi delle diete estreme.

Opel presenta la Grandland X Hybrid Plug-in con trazione anteriore
Ai 2.500 euro hanno diritto i clienti che rottamano una vettura con classe di emissioni compresa tra Euro 0 ed Euro 4 . Sommando gli incentivi statali con gli sconti applicati da Opel il prezzo del SUV ibrido plug-in parte da 34.050 euro.

Juventus, allarme Fair Play Finanziario | Arriva la risposta di KPMG
Una situazione che, se persiste, potrebbe indurre l'organismo di controllo finanziario del club a esaminare la Juve. All'interno spicca un elemento che può lanciare un allarme al mondo bianconero.

Udinese-Sassuolo, Gotti: "Dobbiamo pensare partita per partita"
In attacco, a far compagnia a Lasagna, ci sarà Nestorovski, in vantaggio per una maglia da titolare su Okaka . Gotti dovrebbe confermare il grosso della formazione che ha sconfitto il Lecce nell'ultimo turno.

Per lavoro, da molto tempo svolgeva l'attività di dietologo e nutrizionista, anche se era anche insegnante in Scienza dell'Alimentazione e Specialista in Gastroenterologia, esperto in Auxologia.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito biochimico e nutrizionale, Migliaccio ha collaborato attivamente con la stampa e con numerose testate televisive per la divulgazione di temi riguardanti gli alimenti, la nutrizione e la salute.

Addio al dottor Pietro Migliaccio, morto improvvisamente nella notte tra il 15 e il 16 gennaio 2020. Nominato all'unanimità presidente della Società italiana di Scienza dell'alimentazione (Sisa) il 12 marzo 2010, rivestiva attualmente la carica di presidente emerito. Inoltre si dedicava all'attività didattica in diversi istituti universitari nazionali, partecipando sovente a seminari e conferenze per tenersi sempre aggiornato.

Condividere