Nuovo digitale terrestre, come verificare se la tv è compatibile

Share

L'adeguamento al sistema digitale DVB-T2 avverrà entro luglio 2022.

Il cosiddetto "test del telecomando" può essere effettuato in totale autonomia e prevede che ci si colleghi ai canali predisposti per verificare la funzionalità del televisore in vista del nuovo digitale terrestre.

Iniziata nel 2020, la rivoluzione che porterà a un completo cambiamento del panorama delle reti tv in Italia finirà nel 2022.

Questi due anni costituiscono una fase transitoria, durante i quali sostituire i vecchi televisori con apparecchi in grado di supportare la nuova tecnologia. Sono due le tappe importanti che coinvolgono i nostri apparati televisivi: la prima in questo 2020, la seconda, probabilmente quella che mieterà più vittime, nel 2022. Per l'acquisto dei nuovi apparecchi sono previsti degli incentivi fino al 31 dicembre 2022. Se visualizzate la scritta allora la vostra TV non ha bisogno di essere sostituita.

Il buono acquisto sul prezzo di vendita previsto con il bonus tv è pari a 50 euro a nucleo familiare e per 1 solo apparecchio.

Tutto facile per la Lazio contro la Samp: all’Olimpico finisce 5-1
Il gruppo si è formato nel tempo e lavora veramente bene, sono fortunato" ha detto l'allenatore. Loro venivano da un bel momento, siamo stati bravi a mettere tutto sul binario giusto.

Agenzia Congresso Usa: Trump ha violato legge su aiuti a Ucraina
L'inizio del processo è previsto per martedì , il giorno dopo la festa dedicata a Martin Luther King. E' improbabile che il Senato, a maggioranza repubblicana, ritenga Trump colpevole.

Ibanez ad un passo dalla Roma. L'Atalanta chiede 10 milioni
Ora però l'uomo mercato del club del presidente Pallotta dovrà trovare l'intesa con l'Atalanta . Bruciata la concorrenza del Bologna per il difensore centrale brasiliano.

Per ottenere lo sconto, il contribuente deve presentare al venditore una richiesta per acquistare una televisione o un decoder beneficiando del bonus.

Nel caso in cui, invece, non vi compaia il canale, potrebbe essere necessario eseguire la sintonizzazione dei canali.

Oltre al modulo, per fare richiesta del bonus tv è necessario portare con sé in negozio anche un documento di identità valido e il codice fiscale.

Per quanto riguarda Mediaset, basta sintonizzarsi sul canale 200 e appurare che sullo schermo appaia la dicitura "Test HEVC Main10", che identifica il nuovo protocollo di trasmissione e indica che il televisore ha 'raggiunto' il canale ed è abilitato alla ricezione del segnale.

A poche ore dall'attivazione del primo canale per verificare la compatibilità dei TV con il nuovo digitale terrestre DVB-T2, quest'oggi debutta anche il secondo cartello, disponibile alla posizione 100 dei decoder e dei televisori. Così, andando su un TV non compatibile, viene semplicemente dato un messaggio di "canale non disponibile" e non uno schermo nero con l'etichetta del canale, cosa che avrebbe molto meglio chiarito la ricezione e la mancata decodifica.

Share