Auchan-Conad, licenziamento collettivo per 46 impiegati a Roncadelle

Share

In pratica, secondo il sindacato, Conad "si sta scegliendo, per interessi commerciali o immobiliari, la parte di rete vendita che preferisce, il resto è sul mercato e se non trova a breve acquirenti verrà abbandonato".

Procedura di licenziamento collettivo per 817 impiegati ex Auchan acquisita da Conad.

Rimini, pochi giorni alle elezioni regionali, ecco le modalità di voto
Si terranno domenica 26 gennaio due importanti eventi elettorali: sono le elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria . Se si considera anche chi in passato abbia ricoperto incarichi in Regione , i casi salgono a 49, pari al 6,6%.

Milan: Paquetà 'poco sereno', si autoesclude per Brescia
Le nostre interpretazioni delle gare esterne sono state positive, di una squadra che fa la partita e che crede di poter vincere. Pioli potrebbe lanciare dal primo minuto Rebic , protagonista di un grande secondo tempo decisivo nel successo sull'Udinese .

Fabio Volo contro Salvini: "Suona ai camorristi se hai le palle"
Ha poi aggiunto: " Gli spacciatori devono stare in galera , non a casa". Incredibili i commenti che in queste ore stanno riempiendo i social .

Degli oltre 800 licenziamenti comunicati oggi ai sindacati, ben 456 fanno parte del quartier generale di Rozzano (Milano) e altri 46 di Roncadelle: trattasi delle sedi della vecchia amministrazione che, con un passaggio ad un consorzio di associati come Conad, perdono la loro utilità. Per quanto riguarda invece i dipendenti Auchan dei punti vendita: nelle prossime settimane potrebbero essere a rischio anche le posizioni di molti lavoratori: il monte totale esuberi preventivato nelle settimane scorse dalla cooperativa era di 3.100 unità e potrebbe essere a questo punto oltre il limite.

Una trattativa complessa perché, mentre in più tavoli locali si sta discutendo dei primi processi di riorganizzazione nell'ambito del più ampio quadro nazionale che impegna i passaggi dei Punti Vendita ex-Auchan da Margherita a Conad, "abbiamo evitato di creare precedenti che potessero influenzare le trattative in altri Punti Vendita - prosegue Ivano Franco - e nel contempo abbiamo cercato di ottenere l'accordo più chiaro possibile, che sancisse il passaggio di tutti i lavoratori di Rivoli nel nuovo progetto e che li garantisse in termini di sostegno al reddito in questa prima fase della riorganizzazione". Gli unici lavoratori al sicuro, almeno per ora, sono gli impiegati dei supermercati che sono finiti ad Esselunga e Carrefour, che hanno assorbito parte degli store ex Auchan, come l'ex Simply di Rezzato che tra pochi i giorni riaprirà i battenti come Carrefour. È stata attivata la procedura di licenziamento collettivo per tutti i dipendente di sede e distaccati. Adesso l'azienda dovrà contattare con i sindacati le modalità di uscita degli esuberi dichiarati. "È una pessima notizia, per i lavoratori, per le loro famiglie, per tutti coloro che si sono spesi anima e corpo per questa vicenda in questi mesi".

Share