Milan, ag. Thiago Silva: "Ritorno possibile se non rinnova col Psg"

Condividere

Con il Milan ha un grande rapporto da sempre.

Ad alimentare le speranze dei tifosi rossoneri è l'agente del capitano del Psg, Paulo Tonietto: "Al momento non abbiamo parlato di rinnovo con il Psg".

Come detto, bisogna capire se il PSG deciderà di rinnovare il contratto di Thiago Silva, il quale, in caso contrario, rappresenterebbe una prelibatezza per il mercato (essendo tra gli svincolati di lusso): il futuro dell'ex Milan potrebbe tingersi nuovamente di rossonero per un clamoroso ritorno al fantacalcio. Una casa che va ripopolandosi di grandi campioni e magari continuerà a farlo nel futuro, con un contributo decisivo anche per la sua crescita: "Dopo aver visto Ibra dal vivo, spero di vedere anche Thiago Silva".

Governo, Matteo Renzi: "Ho chiesto incontro a Conte per la prossima settimana"
Quello che è certo è che, a distanza di anni, c'è chi critica apertamente le sue politiche di austerity. A questo va aggiunto il continuo polemizzare di Matteo Renzi e del suo gruppo di italia Viva .

JUVENTUS - Sarri: "Fatto quel che dovevamo, è Chiellini entrato da solo..."
Ma la vera anima della Juve, lo zoccolo duro, rimarrà sempre italiano. "Quella esperienza gli è tornata utile anche alla Juventus ".

"Prelievi di sangue non autorizzati", Giacomo Urtis nei guai
Esperti di medicina estetica, Giacomo Urtis ha 43 anni ed è molto conosciuto come re del botox o chirurgo plastico dei vip. Tre anni fa ha partecipato come naufrago all'edizione dell' Isola dei Famosi .

Ai microfoni di calciomercato.it l'agente del giocatore ha dichiarato: "L'interesse di Thiago è quello di rimanere a Parigi, ma non dipende solo da lui".

Le trattative con il Psg per il rinnovo del contratto sono in alto mare e la possibilità per il Diavolo di poter piazzare un colpo di esperienza e qualità a costo zero aumentano a dismisura. Thiago ha un amore speciale per il Milan, ma devo dire che non ho avuto alcun contatto con la dirigenza meneghina. Parole importanti che non escludono il rinnovo ma nemmeno il ritorno a Milano.

Condividere