Ulay: morto l'artista ed ex compagno di Marina Abramovich

Condividere

Lutto nel mondo dell'arte.

Si è spento oggi, all'età di 76 anni, Frank Uwe Laysiepen, meglio conosciuto come Ulay. Viveva a Lubiana da 10 anni. Uniti dall'amore, non solo per l'arte, Ulay e Marina Abramovic diedero vita a molte performance, tra cui Imponderabilia e la passeggiata sulla Muraglia Cinese.

Читайте также: Giuntoli: "Mertens? Stiamo parlando con l'entourage: deciderà lui se restare o meno"

Classe 1943, nel pieno della seconda guerra mondiale, Frank Uwe Laysiepen rimase presto orfano dei genitori in una Germania segnata indelebilmente dal nazismo. Trascorre in Germania la sua prima parte della vita ma, alla fine degli anni '60, ha deciso di lasciare il proprio Paese, oltre che una moglie e un figlio, per trasferirsi ad Amsterdam dove è iniziata la sua carriera. Nel 2016 un tribunale olandese ha condannato Marina Abramovic al pagamento di 250 mila euro. Negli anni Ottanta la loro relazione finisce, ma Ulay continua con la sua monumentale produzione di Fotogrammi e Polagrammi che giungerà fino agli anni Dieci del Duemila quando, inaspettatamente, gli viene diagnosticato un cancro. I due sono stati insieme 12 anni e hanno collaborato a diverse performance, compresa quella che ha segnato la loro separazione.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere