Addio a Lucia Bosé: l'attrice è morta a 89 anni

Condividere

La bellissima Lucia Bosè, madre dello straordinario cantautore e attore Miguel Bosè ci ha lasciato. Da quanto si apprende, l'attrice non era in buone condizioni di salute ed è morta a causa del coronavirus a Madrid.

Читайте также: La F1 non correrà a Monaco: cancellato il Gp nel Principato

Lucia Bosè divenne famosa nel 1947 quando, a soli 16 anni, vinse Miss Italia. Ancora, Luciano Emmer la promuove fra le Ragazze di Piazza di Spagna (1952), Mario Soldati ne scopre la vocazione per la commedia al fianco di Walter Chiari (E? l'amor che mi rovina, con sceneggiatura di Monicelli e Steno) Giorgio Simonelli la porta nel mondo del neorealismo rosa (Accadde al commissariato). Lasciò tutto dopo 17 film, tornando poi al cinema negli anni Sessanta. Nel 2000 riesce a realizzare il suo sogno di gioventù e crea, nella città di Turégano, il primo Museo degli Angeli che raccoglie rappresentazioni di creature celesti provenienti da ogni parte del mondo. In Cronaca di un amore è stata doppiata da Rosetta Calavetta. Eppure la Bosè, dopo aver conosciuto ed essersi innamorata del torero Luis Dominguin, non esitò ad accantonare la carriera per diventare sua moglie e poi madre di tre figli. Le nozze civili furono celebrate a Las Vegas e quelle religiose in Spagna. Ha frequentato le principali personalità del Novecento: Pablo Picasso, Ernest Hemingway e Luchino Visconti, che fu padrino di battesimo di Miguel Bosé. La donna aveva 89 anni, compiuti lo scorso gennaio. Mia nipote mi disse: "Rimani blu". "Ho sempre avuto la ribellione di non essere uguale a tutti, ho sempre desiderato essere diversa".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere