TikTok, Amazon ai dipendenti: "Cancellate l'app"

Condividere

Amazon ha chiesto ai propri dipendenti di rimuovere l'app di TikTok dai propri smartphone per via di non meglio specificati "rischi di sicurezza". Amazon è il secondo datore di lavoro privato degli Stati Uniti dopo Walmart, con oltre 840.000 dipendenti in tutto il mondo. TikTok ha dichiarato che non comprende i dubbi di Amazon riguardo alla sua sicurezza. Almeno per ora. "L'email che hanno ricevuto alcuni lavoratori è stata inviata per errore", ha comunicato ufficialmente l'azienda. "Non ci sono cambiamenti alle nostre politiche in questo momento per quanto riguarda TikTok ", ha scritto Amazon in una nuova mail ai giornalisti.

TikTok si trova sempre più nell'occhio del ciclone. Ma, parallelamente alla sua straordinaria creescita, ha dovuto fare i conti con chi contestava la censura dei video, compresi quelli critici nei confronti del governo cinese, ipotizzava la condividere dei dati degli utenti col governo cinese, e accusava TikTok di violare la privacy dei bambini.

Calendario Champions League 2019/2020: in quali stadi giocherebbe la Juve
La vincente tra Napoli e Barcellona ha pescato la vincente tra Chelsea e Bayern, in un possibile quarto da finale da brividi. Si sono appena conclusi i sorteggi delle Finals di Champions League , di scena ad agosto a Lisbona .

Hellas Verona-Inter, formazioni ufficiali. Borja Valero e Godin dal 1'
INTER (3-5-2): Handanovic; Godin , de Vrij, Skriniar; Candreva , Borja Valero , Brozovic , Gagliardini , Young; Sanchez , Lukaku . Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Amrabat , Veloso, Dimarco; Pessina , Lazovic; Stepinski .

Oms: "Prove sulla trasmissione per via aerea del virus"
Nel mondo ci sono 11,5 milioni di casi, mentre le vittime sono salite a 535mila. Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

"Non capiamo le loro preoccupazioni", ha detto TikTok aggiungendo che la società avrebbe accolto con favore un dialogo per affrontare gli eventuali problemi con Amazon.

La notizia arriva proprio nei giorni in cui Mike Pompeo, segretario di Stato, ha detto che l'amministrazione Trump ha preso in considerazione la possibilità di bandire il social network cinese. Apparentemente gli stessi dirigenti non erano a conoscenza del divieto e l'hanno scoperto solo nel momento che si sono confrontati con il portavoce stessi di TikTok. Come sempre, ha ribadito che nessun dato degli utenti viene condiviso con le autorità cinese.

Condividere