Ilaria D’Amico lascia il mondo del calcio: l’addio è ufficiale, cosa farà?

Condividere

Ilaria D'Amico lascia lo sport.

È così che il noto volto tv ha deciso di testare le sue capacità in altri settori dell'intrattenimento, dopo più di due decenni di carriera il calcio era diventato come una seconda pelle, ne conosceva ogni dettaglio, ma forse proprio per questa ragione ha preso la decisione di sperimentare altro, come dichiara al CorSera: "Dopo 23 anni che me ne occupo, quasi 18 a Sky". E' la stessa conduttrice, compagna di Gigi Buffon, ad annunciarlo al Corriere della Sera. "Il lockdown ha avuto un ruolo". Dopo essersi contraddistinta come la "signora Champions League" per lei si apriranno altre strade. In un'intervista a Il Correre della Sera, la D'Amico si è detta convinta della propria scelta dettata dalla voglia di cambiare.

Coronavirus, Putin annuncia: "La Russia ha già il vaccino"
Il medicinale è stato sviluppato dall'Istituto Gamaleya di Mosca , che ha dato il via alla fase 3 dei test clinici la settimana scorsa .

Insulti a Salvini, si dimette vicesindaca Pd
Il siparietto diventa diverte ed autentico nel momento in cui Salvini prova a pronunciare le parole che vi stiamo riportando. I militanti della Lega hanno iniziato subito a ripulire le vetrate.

Juventus, Pirlo sorpassa tutti: è a un passo dalla panchina bianconera - Sportmediaset
Ospite in collegamento su Sky Sport 24 , Matteo Marani ha commentato l'esonero di Maurizio Sarri . La Juve è andata fuori dopo la partita d'andata, non accettabile e giustificabile.

Ciò non significa rinnegare il suo passato, con lo sport avrebbe potuto continuare a vita visto che ne conosce alla perfezioni i meccanismi. Addio al calcio? La passione resta e non escludo di fare qualche incursione, quando ci saranno grandi eventi... del resto ormai non c'è posto dove vada senza che mi facciano domande sul calcio, panettiere compreso. Con lo sport credo di essermi tolta tutti gli sfizi possibili e di aver fatto un percorso bellissimo ma anche netto. Questi anni sono stati anche questo. Appena ne abbiamo parlato, in azienda, ho sentito il richiamo della foresta: "mi ha aiutata ad uscire dalla mia confort zone".

Ancora non si conoscono i particolari del nuovo programma che andrà a condurre.

Condividere