"Il Covid? E' come avere un elefante seduto sul petto" (Alyssa Milano)

Condividere

"Non potevo respirare. Non riuscivo a mangiare, ho perso 4 kg in due settimane".

Alyssa Milano ha spiegato di aver risentito di tutti i sintomi riconducibili al Coronavirus ad aprile, sintomi mai riscontrati dai test.

L'attrice naturalmente si è sottoposta a una serie di test che hanno dato risultato negativo e che l'hanno gettata ulteriormente nello sconforto. Ero confusa. Febbre alta. E i mal di testa erano terribili.

A mesi dalla diagnosi, e dopo essere guarita, l'attrice manifesta però ancora le conseguenze fisiche del Coronavirus e ha deciso di mostrarsi in video su Instagram per sensibilizzare i suoi follower in merito alla necessità di osservare con attenzione le misure preventive per evitare di contrarre il virus. Un recente studio, condotto da ricercatori dell'Università dell'Indiana, ha stabilito come la caduta dei capelli può essere un sintomo secondario di COVID-19, insieme alla mancanza di respiro, la poca concentrazione, i problemi di memoria ed addirittura ai problemi della vista. Quando ho iniziato a sentirmi un po' meglio ho fatto il test degli anticorpi. " ha detto nel video postato su Instagram".

Nancy Coppola ha perso 20 chili e racconta come ci è riuscita
Nancy mostra fiera su Instagram la sua trasformazione e confessa: "Non è stata una passeggiata, assolutamente". Da ottobre 2019 ad oggi però mi sento rinata ...e posso gridarlo a chi già dal primo momento mi ha criticata.

Europa League, i risultati dopo 45′: Lukaku porta in vantaggio l'Inter
Per l'undici di Conte c'è adesso il Bayer Leverkusen , che ha avuto la meglio dei Rangers. Sicuramente andremo a vedere le situazioni positive e quelle dove possiamo migliorare.

Franca Valeri è morta oggi - Età e figli
Un talento, quello di Franca Valeri , che tutto il mondo dello spettacolo italiano omaggia in un lungo, interminabile abbraccio. Facciamo riferimento al David di Donatello che, proprio pochissimo tempo fa, le è stato consegnato per la sua immensa carriera.

Per dimostrarlo, ha preso una speciale spazzola progettata per districare i capelli invece di strapparli e ha cominciato a spazzolarsi normalmente.

Sempre sul suo profilo Instagram qualche giorno fa aveva raccontato appunto la sua storia, di come è venuta a conoscenza della positività al covid-19, ha poi scritto un messaggio rivolto a tutti:"Voglio anche farvi sapere che questa malattia non è una bugia". Fa vedere bene la spazzola completamente pulita prima di iniziare a pettinarsi ma mentre ripete l'operazione, i suoi capelli cadono e si tirano come nulla. Non voglio che altre persone provino ciò che ho provato io.

Alyssa Milano è purtroppo soltanto una dei molti personaggi famosi che sono risultati positivi al Coronavirus.

Condividere