F1, prime scintille tra Vettel e Binotto

Condividere

Ma Mattia Binotto non vuole buttare altro tempo.

In merito alla giornata di oggi si è espresso il Direttore Tecnico della Ferrari, Laurent Mekies, il quale ha detto: "Una qualifica negativa, non ci sono dubbi: non si può definire altrimenti un risultato che vede i nostri piloti piazzarsi in ottava e in dodicesima pozione. Riteniamo che la penalità non sia adeguata, per questo abbiamo depositato le nostre intenzioni di appello". Anche nel passo gara le due macchine della Scuderia di Maranello sono sembrate arrancare, con una Mercedes che rimane la super favorita sia per le qualifiche di domani, in programma alle 15, sia per la vittoria della gara di domenica, che celebra il 70esimo anniversario della Formula1, con spegnimento dei semafori previsto alle 15.10. Il nostro target al momento è il quarto posto, che oggi abbiamo conquistato con una grande prova di Charles. Ci aspetta una gara sicuramente difficile, in cui la gestione degli pneumatici giocherà un ruolo cruciale.

Читайте также: Franca Valeri: i saluti dei colleghi sui social

"Non credo che Vettel abbia perso fiducia, è stata solo una gara difficile per lui, in partenza si è girato e il GP è stato in salita, visto che si è compromesso da solo". Stiamo pensando anche al cambio di telaio che potrebbe garantirgli più confidenza con la vetturea. Già sa che questa stagione è e sarà pessima dal punto di vista dei risultati e fissa il 2021 come orizzonte per un miglioramento: "Dobbiamo rispettare dei limiti che non possono essere superati". Oggi con le condizioni ambientali e il tipo di gomma usato abbiamo trovato un bilancio giusto.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere