Milano in lutto: si è spento Philippe Daverio

Condividere

A comunicarlo è stata la regista e direttrice del Franco Parenti, Andree Ruth Shammah. La sua ultima apparizione su LA 1 risale allo scorso gennaio quando a "Storie" aveva commentato il documentario "Viaggio verso sud" di Michelangelo Gandolfi.

Twitter
Twitter

"Amico mio.il tuo silenzio per sempre è un urlo lancinante stamattina".
In città è stato protagonista di tante iniziative, tra cui anche convegni e talk show nell'Estate ai Giardini, e in tutte queste occasioni ha offerto il suo sguardo originale e il taglio sempre particolare delle sue interpretazioni, non solo riguardo all'arte. Il ministro Franceschini: Un intellettuale di straordinaria umanità "Intellettuale di straordinaria umanità, un capace divulgatore della cultura, uno storico dell'arte sensibile e raffinato".

Читайте также: Juventus, senti Vidal: "Se Pirlo mi chiamasse, sarei felice"

Anche a Napoli era conosciutissimo: spesso aveva visitato la città e ne aveva esaltato le bellezze, anche quelle meno "comuni", talvolta non nascondendo una velata ironia. Con sagacia e passione, ha accompagnato le italiane e gli italiani nell'affascinante scoperta delle architetture, dei paesaggi, dell'espressione creativa, degli artisti, delle fonti del nostro patrimonio culturale. Anche l'Anpi provinciale di Milano ha parlato di "una gravissima perdita per il Paese, per Milano, per la cultura, per tutti noi", come spiegato dal presidente locale Roberto Cenati. A Milano ha aperto le sue gallerie, la prima nel 1975 in via Montenapoleone, la seconda in Corso Italia 49 alla fine degli anni Ottanta, muovendo i primi passi in un contesto artistico vivo e in continua evoluzione. Negli anni 2000 diventa un volto noto del piccolo schermo, conducendo su Rai3 prima Art.tù e poi, a partire dal 2002 Passepartout, andata in onda fino al 2012.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Oltre a essere stato direttore del periodico "Art e Dossier" e aver collaborato come consulente per la casa editrice Skira, Daverio ha pubblicato numerosi saggi dedicati all'arte.

Код для вставки в блог

Condividere