Internazionali d'Italia con i campioni ma senza pubblico

Condividere

La partnership con la Federazione Italiana Tennis, inaugurata a marzo scorso quando BMW è stata Official Car degli incontri di qualificazione della Davis Cup by Rakuten della squadra italiana di tennis che hanno visto la vittoria dei portacolori azzurri, prosegue ora con la sponsorizzazione degli Internazionali BNL d'Italia che prenderanno il via nella capitale il prossimo 14 settembre.

Il tabellone della Coppa Italia 2020-21
La Juventus entrerà in scena solamente a partire dagli ottavi di finale , che sono previsti a gennaio 2021. E' stato sorteggiato oggi il tabellone della Coppa Italia 2020/21 nella sede della Lega Serie A a Milano .

Calciomercato Lazio, ecco Muriqi: accordo trovato col Fenerbahce
Non restano dunque che firma e ufficialità per sancire un trasferimento che la Lazio ha pazientemente orchestrato. Secondo il sito turco Ajansspor il club biancoceleste e il Fenerbahce hanno finalemente trovato l'accordo.

Navalny, Mosca respinge le accuse della Merkel
Un agente nervino chimico appartenente al gruppo Novichok è stato individuato dai test tossicologici eseguiti su Alexei Navalny . Essendo costituita da due sostanze che prese separatamente risultano "innocue", può anche essere facilmente trasportata.

Ma il danno più grande lo hanno fatto alle altre regioni perché se ci avessero concesso un minor pubblico avremmo potuto disputare il torneo a Genova dove si svolge il più grande Challenger italiano, o in Puglia dove in passato si sono svolti gli Internazionali. "Il danno è enorme, sia economico sia sportivo", ha aggiunto Binaghi con amarezza. Il 13 agosto si è avviata pertanto l'analisi del protocollo allegato alla richiesta in cui è stata coinvolta l'Unità di Crisi COVID19 della Regione Lazio al fine di trasmettere la documentazione al Comitato Tecnico Scientifico Nazionale, avvenuta il 19 agosto, per avere loro preventiva validazione, così come previsto dal DPCM. Secondo Ruberti "la Regione Lazio non aveva possibilita' di decidere in autonomia circa la deroga al numero di spettatori in quanto gli Internazionali di Tennis si configurano come un evento sportivo di rilevanza nazionale e internazionale. Ci attendiamo le scuse del Presidente Binaghi per queste sue inopportune dichiarazioni che, ci auguriamo, siano dettate esclusivamente dalla grande passione che lo anima nella difesa di questo splendido sport". Binaghi aggiunge poi una considerazione personale: "La mia lunga esperienza mi fa dire che questo torneo sarebbe stato disputato in presenza di pubblico in molte regioni italiane". La sindaca ha anche parlato dei lavori al Foro Italico che dovrebbero prevedere anche la copertura del Centrale del tennis: "Mi auguro che presto potranno iniziare questi lavori". Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi. Nel corso della presentazione Binaghi ha anche letto una lettera del ministro dello sport Vincenzo Spadafora nella quale si legge che la decisione del Comitato tecnico scientifico di sconsigliare la partecipazione a un numero limitato e controllato di spettatori "ha destato le mie perplessità". Riteniamo di aver seguito tutti i suggerimenti che ci sono stati indicati. "Purtroppo non è quello che è avvenuto malgrado l'appello del ministro dello Sport, quello di Sport e Salute oltreche quello della Fit". "Credo infatti sia fondamentale poter garantire agli eventi sportivi le stesse regole previste per gli eventi culturali". "Ieri il ministro Speranza ha risposto chiedendo al Cts di calendarizzare a breve questo incontro - ha aggiunto Binaghi - ma so bene che tempistiche così strette difficilmente potranno incidere sull'organizzazione degli Internazionali".

Condividere