Omicidio Willy, Chiara Ferragni: "Dove andremo a finire"

Condividere

Su molti giornali infatti sono state demonizzate le arti marziali in generale, e in particolare la MMA, così come sono stati demonizzati i tatuaggi: entrambe passioni evidenti dei giovani italiani che hanno letteralmente ucciso Willy furia di colpi.

Piovono parole di solidarietà per Willy Duarte da parte di tutto il web e da personaggi famosi.

Inizialmente, si era limitata a commentare una Instagram Stories di Fedez, in cui il rapper riportava la notizia data da Repubblica relativa alla testimonianza su una frase che sarebbe stata pronunciata da un familiare di uno dei quattro aggressori: "In fondo non ha fatto nulla di male, ha solo ucciso un extracomunitario". L'imprenditrice digitale ha invitato l'opinione pubblica, in primis la stampa, a centrare il punto della situazione.

Читайте также: Le norme anti-Covid sono state prorogate fino al 7 ottobre

C'è da specificare che Chiara non ha rilasciato dichiarazioni dirette via social, né attraverso un video né attraverso un post. Non sue le parole condivise, come la stessa Chiara ha tenuto a precisare, ma ripostate dall'account social "Spaghetti politics" e sposate pienamente dalla Ferragni.

Il post, dopo aver analizzato gli errori dei giornali nell'analisi sociologica sull'omicidio del giovane Willy, si concentra sulla soluzione a questi atti di violenza insulsa e disumani. "Il problema non lo si risolve nascondendolo sotto al tappeto, lo si risolve con la cultura e l'istruzione: qualcosa che manca in questo paese". Anche molti vip hanno dedicato un momento per commentare, inviare un messaggio di cordoglio per un evento così grave che non deve ripetersi.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere