PSG-Marsiglia finisce in rissa: cinque espulsi nel recupero

Condividere

Ha poi rincarato la dose, ancora a sangue caldo su Twitter, scrivendo un messaggio che non lascia spazio ad interpretazioni: "L'unico rimpianto è non avere davanti a me quello str". È difficile, l'attesa per la Champions League. E adesso, dopo la conferma che arrivò non molto tempo fa da parte del patron Nasser Al-Khelaifi, sembra poter cambiare tutto. Il celebre virologo, il professor Raoult, scherza ma non troppo: "Colpa di Parigi, come sempre: avessero giocato un po' meglio, adesso non rischieremmo un aumento del contagio".

Promosso a pieni voti, per la sua prima uscita al Parco dei Principi, Alessandro Florenzi, che ieri sera ha esordito con la maglia del Paris Saint-Germain a 48 ore dallo sbarco a Parigi.

Читайте также: Lucio Battisti, Vasco Rossi ricorda l'amico: "Ho sentito il bisogno di silenzio"

Finisce nel peggiore dei modi la seconda giornata di campionato del PSG , che incassa la seconda sconfitta in altrettante partite e deve fare i conti con ben tre espulsi in un finale di fuoco contro il Marsiglia, che ha costretto l'arbitro a estrarre addirittura cinque cartellini rossi in totale. Un inizio scoraggiante ed è per questo che è tornato in auge il nome di Massimiliano Allegri. L'ex tecnico della Juventus rimane in pole position per guidare il top club che, durante il calciomercato estivo, potrebbe optare per il ribaltone in panchina: con Allegri può arrivare anche lo sgarbo alla Juventus. Sarebbe la sua prima esperienza all'estero, dopo aver indossato tute e cravatte di Juventus, Milan, Cagliari, Sassuolo, Lecco, Grosseto, SPAL e Aglianese.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere