Euronext-Cdp confermano la trattativa esclusiva con Lseg per Borsa Italiana

Condividere

Sotto la lente ci sono poi le trattative per la vendita di Borsa Italiana da parte del London Stock Exchange.

L'aggregazione proposta tra Borsa Italiana ed Euronext creerebbe un operatore leader nei mercati dei capitali dell'Europa continentale.

In aggiunta, Monte titoli Spa diventerà il più grande Csd nel quadro del Gruppo Euronext. In questa prospettiva l'Italia diventerebbe, attraverso Borsa Italiana il "principale contributore" del nuovo gruppo Euronext in termini di ricavi, e avrebbe quindi una presenza a livello di governance tra gli azionisti di riferimento, nel consiglio di sorveglianza, nel consiglio di amministrazione e nel "college of regulators", che vigila sulle attività del Gruppo.

Читайте также: Dove pre-ordinare PlayStation 5 e PlayStation 5 Digital Edition

Stando alla Reuters la proposta di Euronext - impresa con sede ad Amsterdam di respiro molto europeo, con diversi mercati controllati, e che per Piazza Affari agisce in cordata con due istituti italiani, la banca statale italiana Cassa Depositi e Prestiti (CDP) nonché Intesa Sanpaolo - era fin da subito quella preferita dal governo italiano. "Lse conferma di essere ora in trattativa esclusiva con Euronext in relazione alla cessione del gruppo Borsa Italiana".

I business chiave e le funzioni centrali del nuovo gruppo, avranno base a Roma e a Milano. "Questo progetto di trasformazione posizionerebbe il nuovo gruppo per realizzare l'ambizione di proseguire nella creazione dell'infrastruttura dell'Unione dei mercati dei capitali in Europa, sostenendo al contempo le economie locali" ha affermato il Ceo di Euronext Stephane Boujnah. Euronext, prosegue la nota, si impegna a "mantenere un adeguato rating creditizio investment grade e una solida struttura finanziaria". L'operazione verrebbe finanziata attraverso un mix di liquidità attualmente disponibile, nuovo debito e nuova equity attraverso un aumento di capitale riservato a Cdp Equity e Intesa Sanpaolo e un'emissione riservata per gli azionisti di Euronext. Nel caso in cui le parti siglassero accordi vincolanti, qualsiasi transazione potenziale dipenderà dall'esito dell'esame della operazione riguardante Refinitiv da parte della Commissione europea e dal closing di tale transazione in conformità con le sue condizioni, e sarà soggetta all'approvazione degli azionisti di Euronext, alle approvazioni regolamentari, oltre che ad altre condizioni abituali.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere