Europa e vaccino, accordo per 300 milioni di dosi

Condividere

La Commissione Europea, insieme al gruppo farmaceutico francese Sanofi e alla britannica GlaxoSmithKline (GSK), ha firmato un contratto che consentirà all'UE di acquistare 300 milioni di dosi del vaccino contro il Covid-19. Sanofi e GSK si sono impegnate a fornire una parte della loro fornitura di vaccini attraverso la collaborazione con Covax, la struttura dell'Organizzazione mondiale della Sanità creata per assicurare l'accesso universale al vaccino.

Ue-Sanofi: accordo per 300 milioni di dosi di vaccino anti covid - Europa
Commissione Ue stringe accordo su vaccini con Sanofi e GSK: 300 milioni di dosi

Ma la Commissione europea è a caccia anche di altri accordi e così è in trattativa con Johnson & Johnson, Curevac, Moderna e BioNtech. Questo accordo conferma l'annuncio di entrambe le aziende del 31 luglio scorso e segna una pietra miliare per la protezione della popolazione europea dal COVID-19. Sanofi partecipera' con il suo antigene della proteina S di Covid-19, che si basa sulla tecnologia del dna ricombinante. La combinazione di un antigene proteico e di un adiuvante è "ben consolidata", continua la Commissione, e viene utilizzata in una serie di vaccini disponibili per accrescere la risposta immunitaria. I dati clinici hanno dimostrato che due iniezioni di vaccino a base di mRNA possono essere utili nella produzione di anticorpi neutralizzanti, i quali sono stati trovati con grande concentrazione nei soggetti infetti da Coronavirus. Il 3 settembre, le aziende hanno annunciato l'inizio delle sperimentazioni cliniche di fase 1/2 per supportare lo sviluppo del loro candidato vaccino. In caso di successo, e fatte salve considerazioni di tipo normativo, le societa' puntano a disporre del vaccino entro la seconda meta' del 2021. Insieme agli Stati membri e all'Agenzia Europea per i Medicinali, la Commissione farà uso degli strumenti di flessibilità esistenti per accelerare l'autorizzazione e la disponibilità di vaccini efficaci contro la Covid-19. Qualsiasi vaccino immesso sul mercato Ue "dovrà soddisfare i necessari requisiti di sicurezza ed essere sottoposto alla valutazione scientifica dell'Agenzia europea per i medicinali nell'ambito della procedura di autorizzazione all'immissione in commercio dell'Ue".

L'Inter riapre San Siro: via libera a 1000 tifosi con il Pisa
Il match Inter-Pisa si gioca sabato 19 settembre alle ore 18 a porte chiuse nello stadio Giuseppe Meazza di Milano . Stasera alle 18 contro il Pisa , lo stadio riabbraccerà i tifosi, quelli nerazzurri .

Salvini sui rimborsi elettorali: "I 49 milioni sono stati spesi"
Le loro proposte sono solo fischi, insulti e gente che lancia pomodori e bottiglie: se a loro rimane solo questo significa che abbiamo vinto.

Un'altra domenica di proteste in Bielorussia, 250 arresti
Sono almeno 250 le persone arrestate a Minsk, in Bielorussia , nell'ennesima domenica di proteste contro la rielezione di Alexander Lukashenko .

Condividere