Coronavirus, oltre 970mila morti nel mondo, gli Usa superano i 200mila

Condividere

I decessi per complicanze legate al Covid-19, invece, ammontano a 73.697.

Gli Stati Uniti continuano a detenere il triste primato mondiale sia per il numero di morti che di casi positivi, con il 4% della popolazione ma il 21% delle vittime e il 23% dei contagi del pianeta. e vittime del Covid-19 negli Stati Uniti hanno superato quota 200mila, mentre i contagi sono 6'861'211.

Calciomercato Milan, Commisso respinge l’offerta per Milenkovic
CALCIOMERCATO INTER NEWS- E' ancora il reparto difensivo dell'Inter ad essere al centro delle notizie di calciomercato più scottanti.

Clamoroso da Perugia: "Suarez, cittadinanza è una truffa! Domande concordate all'esame"
Luís Suárez , classe 1987, nei giorni scorsi ha sostenuto, presso l'Università di Perugia , un esame per di italiano. Sono state rilevate irregolarità nella prova di certificazione della lingua italiana per il calciatore uruguayano.

Previsioni per settimana prossima: maltempo in arrivo in tutta Italia
Da fine giornata aumenta la copertura su Molise, alta Campania e Puglia settentrionale, dove sono attesi locali rovesci . I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Nord-Nordovest, al pomeriggio moderati e proverranno da Sudest.

Anche in Europa la curva epidemiologica è in costante aumento, diversi sono i Paesi a un passo da nuove crisi: in Francia, oltre la metà dei dipartimenti è stata dichiarata "zona rossa" e il Paese, sabato, ha registrato un record di nuovi casi, arrivando a oltre 13mila contagiati in un giorno. Secondo le autorità locali il tasso di contagi sta rallentando. Il maggior numero di persone con diagnosi di coronavirus si trova a Bogotà con 254.276 casi. Per cercare di limitare l'azione del virus, ieri sono state introdotte nell'area delle importanti restrizioni alle attività commerciali e a quelle sociali. Per costatarlo, basta considerare che il passaggio dai 50.000 ai 60.000 casi è avvenuto in 10 giorni, quello ai 70.000 in 13 giorni e quello agli 80.000, il più recente, in 19 giorni.

Ieri il Ministero della Sanità ha segnalato 2.917 nuovi casi confermati, per un totale di 700.580. Inoltre, in tutto il Paese sono stati segnalati solo sette casi di influenza, pari a circa un centesimo del livello medio del 2019. Secondo i funzionari del ministero della Salute, le misure adottare per prevenire il coronavirus hanno aiutato a ridurre i contagi. Per quanto riguarda le vittime, il rapporto ufficiale riporta 189 morti, che fanno salire a 24.397 il totale delle vittime per la pandemia. E ricordarsi che le mascherine anti covid devono avere più strati e quindi un costume di Halloween, anche se nasconde la faccia, può non bastare.

Condividere