Roma, Fienga non ha dubbi: "Fonseca non si tocca"

Condividere

Ecco le sue parole.

Altro tema su cui Fienga vuole fare chiarezza è la sconfitta a tavolino contro il Verona comminata dal giudice sportivo per il mancato inserimento nella lista principale di Amadou Diawara, lasciato per errore in quella riservata agli Under di cui faceva parte lo scorso anno. Non bisognava inserire alcun giocatore non tesserato come lo fu per il Sassuolo. Credo che proprio in base a questo la Roma abbia il diritto di potersi difendere. "Non capiamo perché ci sia questa questione".

"Chiariamo subito l'allenatore della Roma, Fonseca non è mai stato un tema aperto". È il nostro allenatore. Abbiamo un progetto con lui. Quest'anno partiano con un anno d'esperienza in più.

Читайте также: Ranieri: "Deluso. Si può perdere ma giochiamo. Serve far di più"

Paratici ds della Roma? Ho sentito il nome di Paratici, ma è irrispettoso per lui e per la Juventus. Per noi è un direttore sportivo di un nostro avversario e tale resta, anzi speriamo di batterlo domenica. Il CEO Fienga, non pone dubbi sulla professionalità dell'attaccante ex City, ribadendo l'amore che Dzeko nutre per la società giallorossa: "Siamo coerenti: siamo felici che sia il nostro capitano e che resterà il nostro capitano". In cerca di un sostituto naturale di Luis Suarez, i blaugrana sono pronti a sondare la pista per il capitano giallorosso, intavolando una trattativa in extremis con la Roma.

"Dzeko? Siamo certi che domenica farà il massimo e speriamo che questi rumors gli diano motivazioni in più".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere