Mauro: "Juve e Suarez? C'è solo una domanda da fare"

Condividere

A Piazza Affari il titolo Juventus segna un calo dell'1,3% a 0,8948 euro mostrandosi nervoso con l'evolversi del caso Suarez con il rischio che l'inchiesta sportiva porti a ripercussioni sulla società bianconera (sanzione o addirittura penalizzazione). Il rettore Oliviero su Paratici: "Ci ho parlato solo dopo l'esame".

Leo Messi saluta via social l'amico Luis Suarez volato a Madrid sponda Atletico e manda un messaggio al veleno al Barcellona. I due sono stati sentiti come persone informate dei fatti. Un esame "farsa" l'hanno definito gli investigatori della Guardia di Finanza e la procura di Perugia, svoltosi "in una seduta ad hoc" per consentirgli di ottenere l'attestazione della conoscenza della lingua italiana di livello B1 e richiedere la cittadinanza.

"Una città italiana? Torino", un'altra delle domande ricevute dal 'Pistolero', che è stato infine chiamato a esprimersi anche sulla sua professione. Il primo è l'avvocato Maria Turco, dello studio Chiappero, colei che ha seguito tutta la pratica e che è stata in contatto sia con Suarez sia con l'università per stranieri di Perugia.

Iniziativa personale di Suarez, iniziativa di suoi consiglieri (lui non ha procuratore), iniziativa della Juventus che quando l'esame era stato organizzato (ben prima di una settimana fa, quindi) era interessata a lui, iniziativa di altre squadre con necessità di averlo con passaporto comunitario?

In Italia 1.640 nuovi casi e 20 morti
In Italia i casi di Coronavirus sono 304.323 dall'inizio dell'epidemia (+1.786 nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 1.640). Le più colpite sono Lazio (238), Lombardia (182), Campania (156), Veneto (119), Sicilia (108), Liguria (105).

WandaVision: il primo trailer ufficiale della serie prodotta dai Marvel Studios
Paul Bettany ed Elizabeth Olsen torneranno nei ruoli dei due protagonisti in questa nuova miniserie composta da sei episodi. La serie sarà disponibile su Disney + entro la fine dell'anno , in una data ancora da comunicarsi.

Genoa, Zappacosta per la fascia, Pjaca in dirittura d'arrivo
Si tratta quindi di un prestito secco con la Juventus che ha deciso di privarsi del talento croato almeno fino al 30 giugno 2021. Il percorso di Marko Pjaca con la maglia della Juventus non è stato particolarmente fortunato, per dirla con un eufemismo.

"Cherubini, umbro di Foligno, Head of Football Teams and Technical Areas della Juventus, conosce da tempo Oliviero - si legge sul sito della rosea -". E non per essere buttato fuori come hanno fatto loro.

"Certamente a entrambi posso aver detto che poteva essere una bella occasione".

"Stavo già prendendo l'idea ma oggi sono entrato negli spogliatoi e la tessera è caduta davvero".

Condividere